Il tuo browser non supporta JavaScript!

Paoline editoriale libri: Psicologia e personalità

Dalla stima di sé alla stima del sé. Un ponte tra psicologia e spiritualità

di Jean Monbourquette

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 248

La "stima di sé" cui allude il titolo è l'apprezzamento di un individuo per la propria persona e le proprie capacità, e si col
12,00

Ridere con il cuore. Un metodo semplice per vivere più sereni

di Valerio Albisetti

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 164

Crisi d'identità, insoddisfazione, competitività esasperata nei rapporti interpersonali? Perché mai dovremmo ridere? "Solo rid
11,00

Il viaggio della vita. Come riconoscerne e valorizzarne gli aspetti positivi

di Valerio Albisetti

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 176

Il viaggio di cui parlo in questo libro, afferma V. Albisetti, "non è un modo per conquistare la felicità, ma per comprendere che essa è già dentro di noi. Da sempre." Il fatto è che raramente sappiamo riconoscerla, forse perché cerchiamo una prova del nostro valore all'esterno di noi, ora nell'approvazione sociale, ora nell'affetto incondizionato delle persone che ci sono vicine. Durante il viaggio interiore proposto in queste pagine si apprenderà non a evitare le difficoltà, ma a dare loro un senso alla luce della componente spirituale dell'essere umano, ben sapendo che aspetti positivi e negativi della vita sono un veicolo per conoscere verità più profonde su se stessi.
11,00

Essere amici o avere amici? Un modo per conoscere se stessi e gli altri

di Valerio Albisetti

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 138

Essere amici, scrive V
9,50

L'ansia e la depressione. Indicazioni per superarle

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 160

Le cure che vengono proposte per chi soffre di depressione prendono talvolta in considerazione l'individuo nelle sue singole c
10,00

Il benessere della solitudine. Mille ragioni per stare bene con se stessi

di Valerio Albisetti

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 160

Tutti, almeno una volta, abbiamo sperimentato il disagio sottile della solitudine
9,50

La crisi. Un'opportunità

di Giuliano Guerra

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 192

Viviamo in un periodo di crisi: è un'affermazione che ricorre molto spesso nei discorsi delle persone. È una frase che continuamente viene riproposta in tante situazioni della nostra vita. È sempre presente nei titoli dei mass media e nelle comunicazioni sociali rivolte al grande pubblico. Di fronte a questa implacabile affermazione molte persone si sentono impotenti e amplificano le loro angosce. L'autore analizza nel libro come la parola crisi entra implacabile nell'inconscio delle persone che non sanno gestire le proprie emozioni e, dal momento che il cervello funziona per associazioni, risveglia ansie più antiche. Allora come ci si deve comportare di fronte a tale evidenza, si chiede l'autore? Prima di tutto si deve tener presente che ogni ambito della quotidianità delle persone presenta degli aspetti che necessitano di essere conosciuti e vissuti con un atteggiamento sempre più maturo, consapevole, umile e fiducioso, ma al tempo stesso determinato e risoluto. In secondo luogo, per affrontare queste nuove problematiche la persona deve essere pacificata con se stessa e sapersi porre con saggezza e in modo compassionevole, amorevole e disponibile verso gli altri e la vita in generale. Nella persona più attenta a cogliere con consapevolezza il valore della propria vita, e in grado di coltivare le proprie risorse, i talenti e le forze animico-spirituali, la crisi economica rappresenta un'opportunità per migliorarsi e affinare le relazioni interpersonali.
13,50

La vergogna. Un'emozione antica

di Alessandro Meluzzi

editore: Paoline editoriale libri

Nella società odierna è cambiato il modo di vivere la vergogna? Tantissimo, soprattutto attraverso il web. Oggi i giovani hanno imparato che la vergogna non esiste e se c'è allora è un'emozione per "sfigati". I social network, in particolare, ci hanno insegnato a condividere tutto senza vergogna. Non c'è il pudore di mostrarsi nudi o semi-nudi. Non c'è il senso di colpa per aver aggredito qualcuno, attuando quello che prende il nome di cyberbullismo. E come vivevano le vecchie generazioni la vergogna? Cercavano di superarla! Ma è sempre un buon motivo tentare di non provare vergogna? L'autore sottolinea invece che la vergogna è un sentimento che si prova già all'età di due/tre anni. Quindi, fin da piccolissimi dobbiamo confrontarci con essa. È un'emozione con cui dobbiamo fare i conti tutti i giorni. La vergogna è utile, non solo perché ci consente di capire che abbiamo sbagliato ma anche perché ci permette di riflettere su una situazione che non vogliamo più rivivere. Ciò ci consente di evolvere. Ma di evolvere come? Attraverso gli altri.
13,00

Vizi capitali e psicopatologia. Alla ricerca dell'equilibrio psicofisico

di Masi Luciano

editore: Paoline editoriale libri

Il libro si basa sull'esperienza clinica dell'autore e illustra le conseguenze che la "schiavitù" dei vizi capitali può produr
13,00

Alla scoperta delle umane paure. Per vivere con libertà

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 128

12,00

Come ridare senso alla vita. La risposta della logoterapia

di Viktor E. Frankl

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 224

Questo volume raccoglie 28 conversazioni del fondatore della logoterapia, Viktor E
13,00

La dipendenza affettiva. Come riconoscerla e liberarsene

di Daniel Pietro

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 112

In che modo e per quali motivi si diventa affettivamente dipendenti? Come si vive questa realtà nella vita quotidiana? Come si
9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.