Il tuo browser non supporta JavaScript!

San Paolo Edizioni: Tempi e figure

La radice di un grande albero. Francesco Canova, medico, missionario, cosmopolita

di Luigi Accattoli

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 152

Luigi Accattoli, giornalista del "Corriere della Sera", racconta la straordinaria avventura di Francesco Canova (1908-1998), precursore del volontariato internazionale, medico in Palestina dal 1935 al 1947 e poi reclutatore di personale sanitario da inviare nei Paesi emergenti e soprattutto in Africa. L'opera da lui creata nel 1950, che oggi si chiama Medici con l'Africa Cuamm, ha inviato sul campo 1400 volontari, venendo a porsi come la struttura privata di cooperazione internazionale più longeva e operosa del nostro Paese. Sull'avventura di Medici con l'Africa Cuamm è stato presentato al 69° Festival di Venezia il film-documentario di Carlo Mazzacurati "Medici con l'Africa". Giunto alla maturità, Canova poté dire che tutti i sogni della sua gioventù erano "andati a segno", e non erano sogni da poco: quando un uomo può fare una tale affermazione, è bene che i suoi simili si fermino a considerarne i giorni e le opere. La vita di Francesco Canova, fondatore di Medici con l'Africa Cuamm, raccontata da Luigi Accattoli.
13,00

Quando Paolo VI era bambino. Infanzia e giovinezza di Giovanni Battista Montini

di Emanuela Zanotti

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 224

Paolo VI si chiamava Giovanni Battista Montini ed era nato a Brescia alla fine dell'Ottocento. Queste notizie, che possono sembrare ovvie, dicono, invece, molto di un papa che è stato uno dei personaggi più influenti della storia, non solo della Chiesa, nel XX secolo. Nel tentativo di far conoscere meglio il futuro pontefice Emanuela Zanotti ha scavato nella storia della famiglia, nella sua formazione umana e religiosa, nei suoi affetti e nelle sue amicizie. Il risultato è sorprendente: Battista, come lo chiamavano i parenti e gli amici, si rivela un animo sensibile, delicato nelle amicizie e negli affetti, attento alla vita politica, democratico convinto, tra i pochi ecclesiastici a non gioire per i Patti Lateranensi. Sono le caratteristiche umane del futuro diplomatico e uomo di Chiesa. Completano il volume numerose testimonianze di parenti ed amici che aiutano a scoprire l'animo sensibile di Paolo VI e le radici della sua santità. Un libro che ricostruisce l'ambiente famigliare, culturale e religioso in cui si è formato Giovanni Battista Montini.
16,00

Costantino

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 416

Nel 2013 ricorre il XVII centenario dell
35,00

Umanesimo spirituale. Dialoghi tra Oriente e Occidente

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 668

"Questo libro, come tutti i classici, parla del proprio tempo, ma sa interloquire con i problemi e la sensibilità delle donne e degli uomini del tempo successivo. È un libro che resta. È l'incredibile attualità dei testi che vanno in profondità. Per questo lo si vuole riproporre al lettore del XXI secolo, convinti che la conoscenza di queste pagine sia un apporto rilevante per andare in profondità nei temi dello spirito, della fede cristiana e della storia del nostro tempo, come può esserlo un libro espressivo di sapienza spirituale e di umanesimo cristiano." (Andrea Riccardi)
35,00

Storia di san Domenico

di Humbert Vicaire

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 726

"La Storia di san Domenico" di Humbert Vicaire, per rigore critico e costante attenzione all'oggettività storica, si distacca nettamente dal genere devozionale e letterario di una certa agiografia del passato. In essa il celebre domenicano si prefigge di far emergere, senza forzature né manipolazioni, l'uomo vivo, compassionevole ed esigente, operoso e contemplativo, schietto e diplomatico; riesce a e videnziare il santo autentico, con drammi e limiti, nella sua rigorosa coerenza e intuitiva genialità; giunge a coglierne il genuino messaggio di amore per la povertà, che trova in Domenico la fedele realizzazione della prima beatitudine evangelica. L'interesse di questo volume supera perciò quello della pura e semplice biografia, facendo luce sull'intera società civile religiosa dell'inizio del secolo XIII. Questa volume è basato sulla seconda edizione francese rinnovata del 1982.
38,50

Divo Barsotti. Il sacerdote, il mistico, il padre

di Serafino Tognetti

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 430

"Chi non si è mai accostato al sacerdote fiorentino, o lo ha fatto solo saltuariamente, trova in questo libro una partenza per iniziare un viaggio affascinante. Più leggo e studio l'opera di don Divo, più resto conquistato dalla sua unità interiore, da una "logica intrinseca" che tiene assieme un'impressionante ricchezza di temi. Che cosa pone in essere questa unità? Se ho visto bene, la contemplazione instancabile dell'Atto di Cristo, l'Atto con cui Cristo dona se stesso sulla Croce. Da qui la centralità dell'Eucarestia e della Liturgia: del "Mistero cristiano nella Liturgia". Speriamo che quest'opera segni l'inizio di una conoscenza più ampia, non limitata a qualche pubblicazione o congresso". (dalla Prefazione del card. Carlo Caffarra)
29,00

Arturo Paoli. «Ne valeva la pena»

di Silvia Pettiti

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 256

"Gli studi giovanili, il sacerdozio, l'occupazione tedesca e la Resistenza, la militanza nella gioventú di azione cattolica del dopoguerra; poi le confidenze "imprudenti" rilasciate a un cronista e la partenza per l'America latina, un provvedimento punitivo che schiude a Paoli gli scenari della sua piú autentica vocazione: la condivisione del destino di esclusione e di miseria delle popolazioni indigene. La vita di Arturo Paoli è un incessante slancio verso gli ultimi: l'avvio di iniziative sociali, di forme di cooperazione produttiva, sulla spinta di una pastorale illuminata dalla radicalità del vangelo piú che adagiata sulla tradizione devozionale di importazione europea. Da qui l'appoggio dei vescovi piú avanzati e l'ostilità di quelli moderati; i rapporti con i teologi della liberazione, l'attività di predicazione e di animazione spirituale che Paoli svolge, nelle vesti di piccolo fratello di Foucauld, percorrendo in lungo e in largo il subcontinente americano. Sfuggito alla repressione dei generali argentini, soggiorna a lungo in lontani villaggi del Venezuela e poi del Brasile, riorganizzando la vita delle comunità locali e aprendo case di accoglienza, formando giovani e circondandosi di confratelli solidali, nel quadro di un'evangelizzazione che sposa senza esitazione il destino degli oppressi, le ragioni della giustizia, la figura del povero come tangibile presenza del Cristo." (Dalla prefazione di Walter Veltroni)
16,00

Solzenicyn. La prima grande biografia di Alexandre Soljenitzyne

di Ljudmila Saraskina

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 1458

Aleksandr Solzenicyn (1918-2008) è uno dei grandi scrittori del XX secolo. Testimone della rivoluzione russa, della seconda guerra mondiale, dell'oppressione staliniana e del crescente dominio del materialismo, si considerava erede della grande tradizione del cristianesimo ortodosso. Divenne progressivamente sostenitore degli umili e accusatore della violenza della rivoluzione, e fu quindi costretto all'esilio. Fuori dalla Russia, tuttavia, Solzenicyn si sentiva come un leone in gabbia. Trascorse la seconda parte della sua vita a denunciare congiuntamente il trionfo del materialismo occidentale e sovietico. Secondo una definizione di Ljudmilla Saraskina, la sua vita fu "un incessante slancio dello spirito".
84,00

Madre Teresa. Tutto iniziò nella mia terra. Con lettere inedite alla famiglia

di Cristina Siccardi

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 216

Madre Teresa è stata maestra di vita per tutti coloro che l'hanno conosciuta e continua a esserlo ancora oggi per migliaia e migliaia di persone. Lo è anche attraverso gli scritti e le riflessioni che ha lasciato. Attraverso questi scritti, testimonianze e documenti inediti, viene qui ricostruita l'influenza che la formazione ricevuta in famiglia e il legame con i congiunti hanno avuto sull'esistenza e sulle scelte della Madre di Calcutta. Da tutto questo emerge la ricchezza della spiritualità di Madre Teresa. Sorella Carità, chiamata a dissetare Cristo, invitata a portare il sorriso di Dio fra i sofferenti, ha vissuto la purificazione della "notte oscura", quella dei mistici, per trasmettere ai piccoli il sorriso di Dio Padre. Dalle tenebre in cui era calata la sua anima, usciva per gli altri una luce intensa, trasfigurante. Cristo viveva in lei.
15,00

Al cuore della fede. Le tappe di una vita

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 300

Il bilancio, sereno e franco, della vita del Card. Kasper, testimone e protagonista del dialogo ecumenico. Per la prima volta, il Cardinale Kasper traccia un bilancio della sua vita, ricca di esperienze e responsabilità, senza sfuggire i temi più difficili e stimolanti del lungo periodo storico che l'ha visto prima professore e preside della Facoltà Teologica di Tubinga in Germania, poi Vescovo di Rottenburg-Stoccarda, fino agli attuali, delicati incarichi.
26,00

Frère Roger. 1915-2005. Il fondatore di Taizé

di Yves Chiron

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 428

Frère Roger Schutz (1915 - 16 agosto 2006) è una di quelle figure, al pari di Madre Teresa o dell'Abbé Pierre, che ha segnato profondamente la coscienza spirituale e religiosa di un'epoca, ben al di là del mondo dei credenti. E la comunità ecumenica da lui fondata a Taizé (Francia) nel 1940, a soli 25 anni, in una zona ferita dalla guerra, è divenuta nel mondo segno di accoglienza, dialogo e tolleranza. I raduni annuali, chiamati "Pellegrinaggi di Speranza" richiamano decine di migliaia di giovani e sono stati una "scuola di silenzio e spiritualità per intere generazioni. I canoni composti a Taizé sono cantanti in ogni chiesa. Di origini protestanti, Frère Roger è stato uno dei protagonisti del dialogo ecumenico. Il 16 agosto 2005, durante la preghiera pubblica serale, venne ucciso a coltellate da una donna squilibrata. Circa 12.000 persone hanno partecipato al funerale celebrato il 23 agosto 2005 dal cardinale Walter Kasper, presidente del Pontificio Consiglio per l'Unione dei Cristiani nella chiesa della Riconciliazione a Taizé. Questo libro è una documentata e completa biografia di Frère Roger.
28,00

Don Giussani. La sua esperienza dell'uomo e di Dio

di Massimo Camisasca

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 182

Don Luigi Giussani è considerato "uno dei più importanti educatori del Novecento", che ha inciso profondamente nella vita del nostro Paese grazie alla fondazione del movimento ecclesiale di "Comunione e Liberazione" e alla vastissima produzione dei suoi scritti. Più che una biografia in senso classico, questa è una "biografia spirituale" di don Luigi Giussani con la quale farlo conoscere "a chi non l'ha conosciuto, a chi non ha avuto la fortuna di sentirlo parlare, di passare del tempo con lui o di leggere i suoi libri". Massimo Camisasca, che lo ha lungamente frequentato, ne delinea la figura attraverso la descrizione dell'opera e delle idee.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.