Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il Giardino di 'Eden. Origine e trasformazione di un mito

novità
Il Giardino di 'Eden. Origine e trasformazione di un mito
Titolo Il Giardino di 'Eden. Origine e trasformazione di un mito
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Filosofia Della Religione, 29
Editore Morcelliana
Formato
libro Libro
Pagine 112
Pubblicazione 2024
ISBN 9788837239084
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
11,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Da tempo la ricerca storico-religiosa e antropologica ci ha insegnato che la mitologia non è prerogativa del mondo greco, e soprattutto che il "mito" - quale forma del pensiero espressa mediante la figura e il racconto - è, almeno in certi casi emblematici, l'unica maniera possibile per rappresentare quanto vi è di enigmatico nel rapporto dell'uomo con ciò che sta al fondo dell'esperienza, con Dio. Vi sono però culture religiose, come quelle di tipo monoteistico a cominciare dal giudaismo, che sono refrattarie al pensare mediante il mito perché ciò è giudicato incompatibile non solo con la loro visione di Dio, ma anche e soprattutto con il ruolo in essa svolto dalla morale. Il mito tuttavia si può scorgere nella preistoria del testo biblico, e talvolta riconoscere come materiale inerte riciclato in un lavoro redazionale che comunque ha provveduto a neutralizzare o a snaturare il significato originario in vista di finalità diverse. Un esempio interessante di questo lavoro demitizzante della Bibbia è fornito proprio dal racconto del giardino di 'Eden - con i suoi protagonisti, Dio, Adamo ed Eva, e i suoi eventi, il peccato e la cacciata - alla cui indagine è dedicato questo libro.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.