Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le uniformi della Repubblica. Esercito, armamenti e politica in Italia (1945-1949)

Le uniformi della Repubblica. Esercito, armamenti e politica in Italia (1945-1949)
titolo Le uniformi della Repubblica. Esercito, armamenti e politica in Italia (1945-1949)
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana I libri di Viella, 391
Editore Viella
Formato Libro
Pagine 200
Pubblicazione 2021
ISBN 9788833138084
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La fine della Seconda guerra mondiale, l'instaurazione di uno Stato democratico e l'entrata in vigore della Costituzione repubblicana posero una sfida inedita al nuovo esercito italiano ricostruito dopo il 1945. Il confronto con la classe politica antifascista che aveva un atteggiamento diffidente nei confronti del mondo militare - tanto che cercò, durante gli anni immediatamente successivi alla guerra, pur nel rispetto dell'autonomia, di controllarlo - sarà caratterizzato da una sfiducia crescente da parte di entrambi. Sarà solo il difficile cammino per l'inserimento dell'Italia nella Nato a far emergere un rinnovato ruolo degli alti ufficiali dell'esercito, che si rivelerà decisivo per la scelta atlantica del Paese. Attraverso l'analisi di documenti di archivio italiani e statunitensi, della stampa di partito e di opinione e di una vasta bibliografia, il volume offre un quadro del complesso rapporto tra politici e militari in un periodo così importante della storia italiana.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.