Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Aldo Moro uomo del dialogo. L'intellettuale, il credente, lo statista

Aldo Moro uomo del dialogo. L'intellettuale, il credente, lo statista
titolo Aldo Moro uomo del dialogo. L'intellettuale, il credente, lo statista
Curatore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Testimoni del nostro tempo
Editore In dialogo
Formato
libro Libro
Pagine 168
Pubblicazione 2024
ISBN 9791255950080
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
«Aldo Moro è senz'altro stato una delle figure più rilevanti dell'Italia contemporanea. Politico di prima grandezza, giocò un ruolo cruciale nella storia della Repubblica per almeno trent'anni, dall'Assemblea costituente all'assassinio, avvenuto nel 1978 per mano delle Brigate rosse. Nella sua vicenda biografica si può leggere in controluce l'intera storia di una classe dirigente cattolica, formatasi negli anni della dittatura, che ha gestito una delle fasi più delicate del governo dell'Italia democratica. Come tutte le figure di analogo rilievo, il suo ruolo storico è stato ed è controverso: ebbe in vita estimatori senza riserve e detrattori accaniti, e ancor più dopo la sua morte il suo nome è stato al centro di infinite polemiche. Negli ultimi anni sono state messe a disposizione moltissime fonti nuove e una notevole messe di ricerche e studi settoriali ha rafforzato la ricostruzione del contributo politico di Moro alla vita del Paese. Moro fu primariamente un intellettuale, che va compreso al di là del suo ruolo politico, per le caratteristiche proprie del suo pensiero di acuto giurista e di fine interprete del suo tempo. E insieme fu un credente, la cui spiritualità e vita di fede possiamo e dobbiamo cercare di indagare e capire, nei limiti in cui essa traspare da molti elementi esteriori comunicabili e conoscibili.»
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.