Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Un'economia nuova, dai Gas alla zeta. L'economia solidale e le sue reti: gruppi d'acquisto solidali, distretti di economia solidale, filiere corte

Un'economia nuova, dai Gas alla zeta. L'economia solidale e le sue reti: gruppi d'acquisto solidali, distretti di economia solidale, filiere corte
titolo Un'economia nuova, dai Gas alla zeta. L'economia solidale e le sue reti: gruppi d'acquisto solidali, distretti di economia solidale, filiere corte
Curatore
Argomento Diritto, Economia e Politica Economia
Collana Libri inchiesta
Editore Altreconomia
Formato
libro Libro
Pagine 216
Pubblicazione 2013
ISBN 9788865160978
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
L'economia solidale ha la forma di una "rete": questo libro racconta i "nodi" di un movimento - concreto nelle azioni, politico nelle riflessioni - che si batte per cambiare l'attuale sistema e creare una nuova economia, che abbia come proprio "capitale" le relazioni e un consumo più responsabile. Sono migliaia le esperienze, ormai diffuse in tutta Italia: i Gruppi di acquisto solidali sono la "base" dell'economia solidale: persone che "fanno la spesa" insieme, scegliendo prodotti etici e creando relazioni di fiducia con i produttori. Le filiere corte coinvolgono i cittadini e il contadino del campo accanto, per "saltare" gli intemediari e la Gdo. La piccola distribuzione organizzata consente a produttori e consumatori d'incontrarsi in modo più sostenibile e diretto. I distretti di economia solidale sono le reti locali, ormai decine in Italia, dove si annodano i fili di queste esperienze. La finanza etica è il volano che con il risparmio solidale sostiene "piccole opere" e progetti di economia solidale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.