Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giotto e gli umanisti

titolo Giotto e gli umanisti
sottotitolo Gli umanisti osservatori della pittura in Italia e la scoperta della composizione pittorica 1350-1450
Autore
Argomento Letteratura e Arte Arte
Collana Di fronte e attraverso. Storia dell'arte
Editore Jaca Book
Formato Libro
Pagine 232
Pubblicazione 1994
ISBN 9788816403376
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
In questo libro l'autore documenta e dimostra come la lingua degli umanisti, un latino neo-classico e neo-ciceroniano, influì in maniera determinante sul loro modo di parlare e pensare riguardo alle opere d'arte. Attraverso gli scritti di Petrarca, Boccaccio, Villani, Vittorino da Feltre, Guarino da Verona, Crisolora, Facio, Filelfo, Biondo, Valla e Leon Battista Alberti assistiamo al formarsi di una specifica critica d'arte umanistica che si misura con gli artisti del proprio tempo, da Giotto e i giotteschi ai fiamminghi Jan van Eyck e Rogier van der Weyden, da Pisanello a Gentile da Fabriano (più noti e apprezzati di Masaccio) da Donatello a Ghiberti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.