Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Del pensiero come principio d'economia pubblica

Del pensiero come principio d'economia pubblica
titolo Del pensiero come principio d'economia pubblica
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Economia
Collana Civitas
Editore Storia e Letteratura
Formato
libro Libro
Pagine 96
Pubblicazione 2014
ISBN 9788863724967
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
9,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
"Orbene, la capanna, il foco, l'arco, il laccio, la rete, sono doni dell'intelligenza. L'apprestarli, l'adoperarli, richiede inoltre una fatica; e questa è da rinnovarsi in perpetuo; ma l'idea inventrice, concepita da un uomo, può valere per tutti e per sempre. L'esempio suo la svela al suo nemico, e di tribù in tribù il beneficio si propaga per le foreste inospite a conforto di tutto il genere umano". Non nella natura come i fisiocrati, non nel lavoro come Adam Smith, ma nell'intelligenza Carlo Cattaneo individuava il più riposto fondamento e il vero motore di sviluppo della ricchezza delle nazioni. Pubblicato per la prima volta nel 1861 sul suo "Politecnico", questo saggio breve ma ancora oggi attraversato dal fresco spirito di una prospettiva non convenzionale, pone di fatto, con un secolo e mezzo di anticipo, le basi dell'odierna economia della conoscenza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.