Il tuo browser non supporta JavaScript!

Capitalismi e democrazie. Si possono conciliare crescita e uguaglianza?

novità
Capitalismi e democrazie. Si possono conciliare crescita e uguaglianza?
titolo Capitalismi e democrazie. Si possono conciliare crescita e uguaglianza?
autore
argomento Scienze Umane Sociologia
collana Saggi
editore Il mulino
formato Libro
pagine 568
pubblicazione 2020
ISBN 9788815290687
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
38,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Dagli anni Settanta sono aumentate le disuguaglianze in tutte le democrazie avanzate, ma non con la stessa intensità. I paesi dell'Europa centro-settentrionale sono riusciti a conciliare di più crescita e contrasto delle disuguaglianze. Il capitalismo anglo-sassone si è caratterizzato per una crescita con forti disparità. Nel Sud Europa (Italia compresa) si sono registrate negli ultimi anni bassa crescita e alte disuguaglianze. Quali sono i fattori economici, politici e istituzionali che hanno portato a queste differenze? E la loro influenza persiste o sta cedendo all'urto di un capitalismo sempre più de-regolato? Basandosi su un'estesa indagine comparativa delle democrazie avanzate, il volume mette a fuoco il rapporto tra la crescita più inclusiva e un capitalismo regolato che lascia meno spazio al mercato. Ne saggia le capacità di resistenza e le pone in relazione, in modo originale, con il contesto politico-istituzionale della democrazia negoziale europea, contrapposta alla democrazia maggioritaria dei paesi anglo-sassoni.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.