Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cinema neorealista. Lo splendore del vero nell'Italia del dopoguerra. Catalogo della mostra (Torino, 4 giugno-29 novembre 2015). Ediz. italiana e inglese

Cinema neorealista. Lo splendore del vero nell'Italia del dopoguerra. Catalogo della mostra (Torino, 4 giugno-29 novembre 2015). Ediz. italiana e inglese
titolo Cinema neorealista. Lo splendore del vero nell'Italia del dopoguerra. Catalogo della mostra (Torino, 4 giugno-29 novembre 2015). Ediz. italiana e inglese
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Fotografia
Editore Silvana
Formato Libro
Pagine 192
Pubblicazione 2015
ISBN 9788836631308
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
34,00
A settant'anni dalla folgorante apparizione di "Roma città aperta" di Roberto Rossellini, il Neorealismo continua a essere la stagione più conosciuta, amata e influente della storia del cinema italiano. Attraverso fotogrammi e sequenze di film, documenti, manifesti, materiali pubblicitari, testi e sceneggiature originali, frammenti d'interviste, note di produzione, lettere e dichiarazioni, il volume propone un'originale rilettura di quell'esperienza, che non fu un movimento organico, bensì una scuola nel senso più puro del termine, ovvero un "luogo" di apprendistato per generazioni di autori che arricchirono poi il modello in un registro di sfumature. Il volume ne ripercorre le tappe più significative: dall'influenza di alcune esperienze anticipatrici degli anni Trenta e dei primi anni Quaranta (il Renoir di Toni, i film di De Robertis), alle figure centrali del Neorealismo (Rossellini, De Sica, Visconti, Lattuada, De Santis, Lizzani), ai principali collaboratori (sceneggiatori come Suso Cecchi D'Amico, Sergio Amidei e Cesare Zavattini, direttori della fotografia come Aldo Tonti e G. R. Aldo), per giungere sino all'eredità neorealista rintracciabile in numerosi autori del cinema contemporaneo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.