Il tuo browser non supporta JavaScript!

Alla festa della rivoluzione. Artisti e libertari con D'Annunzio a Fiume

Alla festa della rivoluzione. Artisti e libertari con D'Annunzio a Fiume
titolo Alla festa della rivoluzione. Artisti e libertari con D'Annunzio a Fiume
autore
collana Biblioteca storica
editore Il mulino
formato Libro
pagine 249
pubblicazione 2002
ISBN 9788815089618
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
17,00
 
Nel riassetto territoriale seguito alla Grande Guerra, la città di Fiume era rivendicata tanto dall'Italia quanto dalla Jugoslavia; nelle more delle trattative, un manipolo eterogeneo di volontari italiani capeggiati da Gabriele D'Annunzio la occupò nel settembre del 1919 e la tenne fino alla fine del 1920. L'impresa fiumana per molti versi è un episodio precorritore del fascismo; ma essa coagulò una quantità di esperienze diverse, di ansie di una ribellione, di velleità rivoluzionarie e sotto questo aspetto fu come un lungo e febbrile carnevale della trasgressione, della provocazione, che si apparenta alle avanguardie del tempo, ma anche a un momento "insurrezionale" come il Sessantotto.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.