Il tuo browser non supporta JavaScript!

Geografia celeste dei duchi di Savoia

Geografia celeste dei duchi di Savoia
titolo Geografia celeste dei duchi di Savoia
sottotitolo Religione, devozioni e sacralità in uno Stato di età moderna (secoli XVI-XVII)
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Istituto storico italo-germ. Monografie
Editore Il mulino
Formato Libro
Pagine 370
Pubblicazione 2006
ISBN 9788815109040
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Nell'Europa d'antico regime la religione fu una delle componenti essenziali del processo di formazione e di consolidamento del cosiddetto Stato moderno. Anche nel ducato di Savoia, fra il XVI e il XVII secolo, la dimensione religiosa assunse un ruolo determinante per il rafforzamento del centralismo assolutista e l'affermazione del prestigio dinastico, fuori e dentro i confini del principato. Nel secolo che vide confermarsi la "vocazione italiana" dei Savoia e il loro autorevole ingresso - mediato dalla politica militare e, soprattutto, da quella matrimoniale - sulla scena internazionale, culti, devozioni, spazi sacri e uomini pii legati alla dinastia divennero pilastri di una duplice strategia: da un lato, confermare l'autorità sabauda su tutte le terre del ducato, specialmente su quelle più restie ad accettare il centralismo imposto da Emanuele Filiberto e Carlo Emanuele I; dall'altro entrare in contatto (e dunque in competizione) con le altre casate europee, che ormai da secoli avevano imparato a trattare la religione non solo come instrumentum regni, ma anche come modus vivendi et operandi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.