Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'elemento del diavolo. Il fosforo e l'equilibrio precario del ciclo della vita

L'elemento del diavolo. Il fosforo e l'equilibrio precario del ciclo della vita
Titolo L'elemento del diavolo. Il fosforo e l'equilibrio precario del ciclo della vita
Autore
Argomento Scienze Umane Scienze
Editore Aboca Edizioni
Formato
libro Libro
Pagine 288
Pubblicazione 2024
ISBN 9788855232616
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
26,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
"L'elemento del diavolo" è un interessantissimo lavoro di giornalismo scientifico, un resoconto essenziale e illuminante che ci spinge a prestare attenzione a una delle questioni ambientali più pericolose ma meno conosciute del nostro tempo, in cui la competenza e lo stile impeccabile della penna di Dan Egan, due volte finalista al premio Pulitzer, fanno la differenza. La storia del fosforo abbraccia tutto il mondo e diverse epoche, dal passato a oggi. Scoperto per la prima volta in un laboratorio alchemico del XVII secolo ad Amburgo, divenne presto una risorsa molto ambita. La corsa all'estrazione del fosforo è passata dai campi di battaglia di Waterloo, che venivano saccheggiati in cerca delle ossa dei soldati caduti, alle leggendarie isole del guano al largo del Perù, dalla Bone Valley della Florida e alle dune di sabbia del Sahara occidentale. Nel secolo scorso, il fosforo ha reso l'agricoltura molto più produttiva, contribuendo all'enorme aumento della popolazione umana. Eppure, come Egan riporta in maniera straziante, la nostra dipendenza eccessiva da questo nutriente vitale per le colture sta oggi causando fioriture di alghe tossiche e "zone morte" nei corsi d'acqua. Il fosforo, oggi, è prezioso e ambito come i combustibili fossili, ma stiamo esaurendo la sua disponibilità ad una velocità tale che, proprio come per il petrolio, alcuni scienziati temono che raggiungeremo "il picco del fosforo" nel giro di pochi decenni, con un impatto determinante sulla futura scarsità di cibo, una seria minaccia che rischia di aumentare i conflitti e persino le guerre. È il paradosso del fosforo: stiamo consumando le nostre sempre più scarse riserve di roccia fosforica estraibile, ma allo stesso tempo stiamo drogando le nostre acque con delle dosi eccessive di fosforo, nocive per l'ambiente e per la nostra salute. Senza fosforo non c'è vita sulla Terra. Lo stesso vale per azoto e potassio, con una differenza però sostanziale: il fosforo si sta esaurendo. Una notizia allarmante se pensiamo che è l'elemento che completa il cerchio della vita e nient'altro può svolgere la sua funzione... Un'indagine sul passato, il presente e il futuro del "petrolio del nostro tempo".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.