Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Piccolo trattato di consolazione. Vivere con i nostri morti

Piccolo trattato di consolazione. Vivere con i nostri morti
Titolo Piccolo trattato di consolazione. Vivere con i nostri morti
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Einaudi. Passaggi
Editore Einaudi
Formato
libro Libro
Pagine 168
Pubblicazione 2022
ISBN 9788806251314
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,50
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Essere un rabbino significa vivere con la morte: quella degli altri, ma anche la propria. Significa però soprattutto trasmettere la morte come lezione di vita per quelli che restano: «Così, mi trovo al fianco di donne e uomini che in momenti cruciali della loro vita hanno bisogno di narrazioni». Il tessuto di questo libro di consolazione intreccia strettamente tre fili: il racconto, l'esegesi e la confessione. La narrazione di una vita interrotta, il modo di dare senso a una morte attraverso i testi della tradizione e l'evocazione di una ferita intima o la rammemorazione di un episodio autobiografico di cui ha risvegliato il ricordo seppellito da qualche parte. I testi sacri aprono un varco tra i vivi e i morti: «Il ruolo del narratore è quello di stare sulla soglia, per garantire che resti aperta». E permettere così a ciascuno di fare la pace con i propri fantasmi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.