Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Quando c'era Stalin. I russi dalla guerra al disgelo

Quando c'era Stalin. I russi dalla guerra al disgelo
titolo Quando c'era Stalin. I russi dalla guerra al disgelo
Autore
Traduttore
Collana Biblioteca storica
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 284
Pubblicazione 2003
ISBN 9788815092885
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
21,00
 
L'autrice presenta una storia sociale della Russia del dopoguerra, attenta non solo alle condizioni di vita materiale ma anche alle speranze, alle paure, in breve agli umori e alle opinioni della gente comune nel decennio successivo a quella che i russi chiamano la grande guerra patriottica. Partendo dalle conseguenze della guerra sul piano psicologico, Zubkova racconta come quell'apocalisse che costò al paese ventisei milioni di morti generò nei russi da un lato un maggior attaccamento al regime staliniano e dall'altro la speranza di una sua liberalizzazione. Sempre facendo ricorso a testimonianze dirette, Zubkova mostra le strategie di sopravvivenza adottate dalla popolazione per superare le ristrettezze economiche del dopoguerra.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.