Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Totalità e infinito. Saggio sull'esteriorità

Totalità e infinito. Saggio sull'esteriorità
titolo Totalità e infinito. Saggio sull'esteriorità
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Filosofia
Editore Jaca Book
Formato
libro Libro
Pagine 384
Pubblicazione 2023
ISBN 9788816417977
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
29,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
"Totalità e Infinito", senza dubbio il più famoso dei testi di Lévinas, ha aperto un orizzonte di cui la filosofia del Novecento non ha più potuto fare a meno. Si tratta di uno dei testi di filosofia più conosciuti degli ultimi decenni e senza dubbio il più famoso di Lévinas. In questo volume del 1961 il suo pensiero trova la prima, e per certi aspetti definitiva, sistemazione. Dal punto di vista tematico è infatti un'opera conclusiva le cui tesi sono ormai diventate patrimonio comune dell'attuale panorama filosofico. La pretesa di Totalità e Infinito è la pretesa stessa del pensiero di Lévinas: non si tratta di proporre un'etica come corpus di valori, o di analizzare le conseguenze etiche di una particolare filosofia, bensì di individuare nell'etica il luogo stesso della verità metafisica, la scena del dispiegarsi vivente di questa verità. Scrive Lévinas nella Prefazione: «Senza sostituire l'escatologia alla filosofia, senza "dimostrare" filosoficamente le "verità" escatologiche - si può risalire a partire dall'esperienza della totalità a una situazione nella quale la totalità si spezza, mentre questa situazione condiziona la totalità stessa. Questa situazione è lo sfolgorio dell'esteriorità o della trascendenza sul volto d'altri. Il concetto di questa trascendenza rigorosamente sviluppato si esprime con il termine di infinito».
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.