Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il potere della generazione L. Le generazioni passano ma solo una resta al comando

Il potere della generazione L. Le generazioni passano ma solo una resta al comando
titolo Il potere della generazione L. Le generazioni passano ma solo una resta al comando
Autore
Argomento Scienze Umane Psicologia
Collana STUDI & SAGGI, 82
Editore Edup
Formato
libro Libro
Pagine 142
Pubblicazione 2018
ISBN 9788884213150
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Le generazioni che si susseguono, si scambiano il potere, le ricchezze, gli "oneri" del comando, caratterizzando la propria epoca. La famosa Generazione X è oramai anziana, ora ci sono i Millennials che avanzano ma sono già incalzati dalla Generazione Alpha. Tuttavia, queste generazioni hanno avuto e avranno il loro apice intorno ai 50 anni, ecco perché la Generazione L (dal numero romano) è come se non tramontasse mai. Si rigenera e assimila le generazioni più giovani che a poco a poco prenderanno il suo posto nell'esercizio del potere politico ed economico. Florenzano descrive le generazioni del XX e del XXI secolo, enunciando la teoria che la Generazione L sfrutta i giovani e gli anziani, servendosi di loro per mantenere privilegi e poteri. Il potere della Generazione L è un atto di accusa contro chi intende mantenere "gattopardescamente" un ruolo, facendo finta di cambiare, occupando spazi politici ed economici, non ancora occupati dalle generazioni più giovani e abbandonati da quelle più anziane. Solo l'alleanza dei nonni con i nipoti potrà rompere questo potere e combattere la "precarizzazione" giovanile e la "criminalizzazione" degli anziani.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.