Il tuo browser non supporta JavaScript!

La Beatrice di Dante. Ragionamenti critici

La Beatrice di Dante. Ragionamenti critici
titolo La Beatrice di Dante. Ragionamenti critici
Autore
Curatore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana La Coda di Paglia, 50
Editore La vita felice
Formato Libro
Pagine 789
Pubblicazione 2019
ISBN 9788893463218
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
29,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Opera tra le più importanti dell'esilio londinese di Gabriele Rossetti, La Beatrice ottenne vasta risonanza in patria per le rivelazioni dei messaggi esoterici sottesi alla Commedia. Apprezzata, in particolar modo da Giovanni Pascoli, insieme al "Comento analitico alla 'Divina Commedia'" del 1826-27, l'opera si basa sulla dimostrazione dell'appartenenza di Dante alla setta segreta detta dei Fedeli d'Amore, il cui fine era una riforma radicale della Chiesa nel senso della fine del suo potere temporale e della sua restituzione piena al regno della spiritualità. In quest'opera Gabriele Rossetti, grande e controverso dantista, si sofferma sulla figura di Beatrice, che rappresenta l'allegoria sia della «sapienza delle divine cose», sia dell'idea imperiale ghibellina.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.