Il tuo browser non supporta JavaScript!

Deleuze interprete di Hume. Con un'appendice su «Politica e giurisprudenza»

novità
Deleuze interprete di Hume. Con un'appendice su «Politica e giurisprudenza»
titolo Deleuze interprete di Hume. Con un'appendice su «Politica e giurisprudenza»
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
collana Metamorfosi Del Trascendentale, 1
editore Mimesis
formato Libro
pagine 90
pubblicazione 2020
ISBN 9788857563862
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il volume apre la collana "Metamorfosi del trascendentale" e affronta questa problematica esaminando l'interpretazione di Hume proposta da Gilles Deleuze. L'indagine di Rametta ricostruisce la lettura deleuziana attraverso un'attenta analisi dei testi, spaziando dal volume del 1953, Empirismo e soggettività, al ruolo svolto da Hume in Differenza e ripetizione, sino al capitolo dedicato al filosofo scozzese nella Storia della filosofia di Châtelet. Gli aspetti teoretici e gnoseologici vengono intrecciati con quelli pratici e politici, su cui si concentra l'Appendice al volume, dedicata al libro Mille piani scritto con Félix Guattari. Rametta focalizza la sua attenzione sui concetti di rizoma, nomos e macchina da guerra, mostrando come in essi l'eredità humiana resti ancora operante.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.