Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mercanti di parole. Storia e nomi del giornalismo asservito al potere

Mercanti di parole. Storia e nomi del giornalismo asservito al potere
titolo Mercanti di parole. Storia e nomi del giornalismo asservito al potere
Autore
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana NUOVA BIBLIOTECA DEDALO
Editore Dedalo
Formato Libro
Pagine 301
Pubblicazione 2012
ISBN 9788822063205
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Giornalisti asserviti ai poteri forti, giornali finanziati dallo Stato, editori che usano le proprie testate per interessi "extra" e le trasformano in "macchine del fango". Attraverso protagonisti, fatti e retroscena, il libro ripercorre lo stato dell'informazione dal Ventennio fascista ad oggi, passando per il dominio sulla stampa da parte della Dc, della Loggia P2 di Gelli e del berlusconismo, che da oltre vent'anni annovera centinaia di giornalisti a libro-paga. Dai "canguri" di Mussolini ai "servi del Cavaliere": oggi come ieri, gran parte del Quarto potere - comprese Rai e Mediaset - manipola l'opinione pubblica e destabilizza la situazione sociale del Paese, piuttosto che agire da "cane da guardia" nei confronti di politica e finanza. Mercanti di parole esplora queste tematiche fino in fondo e lo fa presentando scoperte inedite. Prefazione di Ezio Mauro.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.