Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Detti e fatti, profezie e segreti del frate cappuccino Tommaso da Bergamo

Detti e fatti, profezie e segreti del frate cappuccino Tommaso da Bergamo
titolo Detti e fatti, profezie e segreti del frate cappuccino Tommaso da Bergamo
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Testimoni
Editore Morcelliana
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2007
ISBN 9788837222277
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,50
 
I Detti e i Fatti raccontano la storia di un'amicizia tra un medico e un cappuccino, tra un uomo di scienza e un frate della cerca, tra un chiaro ingegno e un semplice che rivela le realtà nascoste. Tommaso Acerbis, noto come Tommaso da Olera, prima di essere ricevuto tra i frati della riforma (i Cappuccini) era un analfabeta, un pastore di pecore lungo i pendii del Canto Alto, la sua montagna. Quando una voce interiore lo trasse fuori dal borgo natio e lo portò sulle strade della Serenissima, della Valle dell'Adige e della Valle dell'Inn, fu per umili e potenti una benedizione quotidiana. Ippolito Guarinoni, nato a Trento e medico di Hall, discendeva da una famiglia di medici di Milano. Fu educato alla scuola dei Gesuiti in vari rami del sapere; infine a Padova si laureò in medicina. Uomo pieno di temperamento, fu benemerito per aver combattuto la peste nel Tirolo, curato i minatori nella miniera di Schwaz e, cattolico convinto, per aver diffuso e difeso la Riforma di Trento. Alla fine il volume documenta come, in nome della reciproca stima e di comuni ideali, sia nato e portato a termine un arduo progetto: la chiesa al Ponte di Volders (Tirolo), dedicata all'Immacolata.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.