Il tuo browser non supporta JavaScript!

Càpita

titolo Càpita
Autore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Nuova biblioteca Garzanti
Editore Garzanti Libri
Formato Libro
Pagine 189
Pubblicazione 2005
ISBN 9788811683308
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
Il dolore, il corpo, la relazione con gli altri, l'istintivo attaccamento alla vita: sono questi i temi dell'ultimo libro di Gina Lagorio, una riflessione incalzante sull'esistenza filtrata attraverso l'esperienza della malattia. In queste pagine, le due tonalità maggiori della narrativa di Gina Lagorio, il realismo e l'intimismo, diventano strumento di conoscenza di sé e del mondo. Gina Lagorio è nata a Bra nel 1922, ha vissuto in Liguria e successivamente, a lungo, a Milano, dove è morta il 17 luglio 2005. Autrice di opere di narrativa, saggistica e teatro, nel 1987 è stata eletta al parlamento entrando a far parte del gruppo degli indipendenti di sinistra: si è battuta per i diritti delle donne e per la pace.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.