Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Un'idea di Calvino. Letture critiche e ricerche sul campo

Un'idea di Calvino. Letture critiche e ricerche sul campo
titolo Un'idea di Calvino. Letture critiche e ricerche sul campo
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Laboratorio Calvino, 4
Editore Carocci
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2024
ISBN 9788829018543
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
26,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Da dove nascono le idee? Dalle intuizioni, certo, dalle esperienze vissute, dai ricordi, dalle impressioni. Ma anche dalle letture: da incontri occasionali e da assidue ricerche nei libri d'una vita; insomma, dalla propria biblioteca. La biblioteca di Italo Calvino è il luogo che esprime il più autentico e profondo riflesso del suo mondo interiore: una raccolta di tutte le idee originarie mobilitate per scrivere e descrivere una visione del mondo sospesa fra un'idea di letteratura e un'idea di sé. Il volume mostra come lavorava Calvino interrogando gli scaffali, le librerie, la biblioteca dello scrittore: vissuta, raccontata, pensata, immaginata, desiderata, passando dal libro ai libri, riconoscendo connessioni invisibili nel disordine vorticoso e caotico del reale. I libri assomigliano a un volo di storni: attraversano il cielo dei nostri paesaggi e passaggi interiori, seguendo un ordine nascosto, un linguaggio segreto, tutto da decifrare. Forse è per questo che, in un certo senso, la biblioteca di Calvino è Calvino: un'opera postuma di chi - come aveva compreso Pavese - è capace di «mettere nelle parole tutta la vita che si respira a questo mondo».
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.