Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Antonin Artaud. L'uomo che pensò l'impensabile

Antonin Artaud. L'uomo che pensò l'impensabile
Titolo Antonin Artaud. L'uomo che pensò l'impensabile
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana La Biblioteca D`astolfo
Editore Clinamen
Formato
libro Libro
Pagine 78
Pubblicazione 2018
ISBN 9788884102751
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Perché uno dei più grandi geni del Novecento ha dovuto patire dieci anni di manicomio e ben cinquanta elettrochoc? Perché l'Occidente non ha riconosciuto in lui una delle menti più eccelse della modernità? Perché nessuno o quasi ha saputo «pensare l'impensabile» con la sua stessa coerenza e il medesimo impareggiabile coraggio? La risposta che si offre in questo saggio è perentoria: perché Antonin Artaud fa paura. Il lavoro di Marco Alloni è un'esortazione a vincere gli oltraggi della paura e a prendere decisioni radicali. La mancata riabilitazione di Artaud, infatti, è un sintomo di declino, del tramonto di un Occidente sempre più esposto alle prospettive dell'Apocalisse.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.