Il tuo browser non supporta JavaScript!

Antonin Artaud. L'uomo che pensò l'impensabile

Antonin Artaud. L'uomo che pensò l'impensabile
titolo Antonin Artaud. L'uomo che pensò l'impensabile
autore
argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
collana La Biblioteca D`astolfo
editore Clinamen
formato Libro
pagine 78
pubblicazione 2018
ISBN 9788884102751
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Perché uno dei più grandi geni del Novecento ha dovuto patire dieci anni di manicomio e ben cinquanta elettrochoc? Perché l'Occidente non ha riconosciuto in lui una delle menti più eccelse della modernità? Perché nessuno o quasi ha saputo «pensare l'impensabile» con la sua stessa coerenza e il medesimo impareggiabile coraggio? La risposta che si offre in questo saggio è perentoria: perché Antonin Artaud fa paura. Il lavoro di Marco Alloni è un'esortazione a vincere gli oltraggi della paura e a prendere decisioni radicali. La mancata riabilitazione di Artaud, infatti, è un sintomo di declino, del tramonto di un Occidente sempre più esposto alle prospettive dell'Apocalisse.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.