Il tuo browser non supporta JavaScript!

Figure dell'araldica. Dai campi di battaglia del XII secolo ai simboli della società contemporanea

Figure dell'araldica. Dai campi di battaglia del XII secolo ai simboli della società contemporanea
titolo Figure dell'araldica. Dai campi di battaglia del XII secolo ai simboli della società contemporanea
autore
traduttore
argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
editore Ponte alle Grazie
formato Libro
pagine 160
pubblicazione 2018
ISBN 9788868335243
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Nata nel XII secolo sui campi di battaglia, l'arte degli stemmi ha come funzione primaria l'identificazione dei cavalieri resi irriconoscibili dagli elmi e dalle armature. L'idea che gli stemmi siano monopolio della nobiltà nasce in quei giorni. Invece tutti possono portare degli stemmi, che sia nobile o plebeo, sempre che rispetti le regole del blasone. Un codice funzionale, nato dalla necessità di identificare da lontano i portatori di stemmi: colori vivi, simboli evidenti, segnaletica forte. Michel Pastoureau, storico dei simboli e dei colori, ci mostra come l'uso dell'araldica è universalmente diffuso, e come sia giunto a essere presente nei segnali stradali, nelle bandiere, nei marchi e in tutti gli altri grandi codici della società contemporanea.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.