Il tuo browser non supporta JavaScript!

Furia celtica. Due secoli di lotte fra Galli cisalpini e Romani

Furia celtica. Due secoli di lotte fra Galli cisalpini e Romani
titolo Furia celtica. Due secoli di lotte fra Galli cisalpini e Romani
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Nargre
Editore GRECO E GRECO
Formato Libro
Pagine 254
Pubblicazione 2015
ISBN 9788879807203
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
I Galli Cisalpini non lasciarono nulla di scritto, fatta eccezione per scarne epigrafi, nulla che raccontasse episodi della loro vita politica, militare o sociale. Come a numerosi altri "sconfitti" della Storia, anche ai Galli Cisalpini toccò il destino di essere raccontati solo dalle fonti dei vincitori, i Romani e i Greci, esponenti di quella civiltà mediterranea che alla fine si impose fino alle Alpi e oltre. Temuti da Roma come belve feroci e considerati "barbari", anche se portatori di una cultura notevole sotto il profilo religioso e artistico, sui Celti pesò molto la nomea di devastatori che in verità era appropriata più per alcune loro tribù. Nel IV e III secolo a.C. compirono ripetute incursioni nella penisola, spesso in alleanza con altre genti sollevatesi contro Roma (Etruschi e Sanniti e con l'armata cartaginese), nonostante nelle regioni padane tali genti avessero dimostrato di saper acquisire e sviluppare importanti caratteristiche della civiltà mediterranea, come la scrittura (per quanto di uso limitato), la monetazione e perfino la costruzione di grossi centri abitati considerabili "città".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.