Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La libertà di stampa. Dal XVI secolo a oggi

La libertà di stampa. Dal XVI secolo a oggi
Titolo La libertà di stampa. Dal XVI secolo a oggi
Autore
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Universale paperbacks (Il Mulino)
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 200
Pubblicazione 2020
ISBN 9788815286574
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il libro racconta la lunga storia della libertà di stampa: un diritto concepito nell'Inghilterra del Seicento come corollario alla libertà di coscienza, proclamato a fine Settecento in Francia dalla Dichiarazione dell'uomo e del cittadino e negli Stati Uniti dal Primo emendamento alla Costituzione. In Italia fu riconosciuto nel 1848 dallo Statuto albertino. Lo scoppio della Grande Guerra e l'avvento dei totalitarismi determinarono una battuta d'arresto nel cammino della libertà di stampa, poi solennemente sancita nel 1948 dalla Dichiarazione universale dei diritti umani. Ancora oggi, tuttavia, in molti paesi questo diritto fondamentale è negato e i giornalisti sono perseguitati.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.