Il tuo browser non supporta JavaScript!

Collezionisti, amatori e curiosi

Collezionisti, amatori e curiosi
titolo Collezionisti, amatori e curiosi
sottotitolo Parigi-Venezia XVI-XVIII secolo
autore
argomenti Storia, Religione e Filosofia Storia
Adozioni Lettere e Filosofia
Adozioni Interfacoltà Economia - Lettere
collana La cultura
editore Il Saggiatore
formato Libro
pagine 367
pubblicazione 2007
ISBN 9788842812050
 

Scegli la libreria

20,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
All'origine degli attuali musei e di un rigoglioso mercato dell'arte con aste miliardarie, sta quel periodo della modernità, fra Cinquecento e Settecento, che vede la formazione di collezioni private di opere d'arte e l'affermarsi di un gusto espresso da amatori e curiosi. Frutto di una ricerca ventennale, il libro affronta l'argomento inserendo il collezionismo nella sua dimensione sociale e come prodotto di un peculiare comportamento antropologico. La storia delle collezioni diviene così un incrocio privilegiato di storie diverse: dell'arte, del "consumo", dell'economia, delle scienze.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.