Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Perché l'Europa? Riflessioni di un europeista scettico

Perché l'Europa? Riflessioni di un europeista scettico
Titolo Perché l'Europa? Riflessioni di un europeista scettico
Autore
Traduttore
Collana Il nocciolo
Editore Laterza
Formato
libro Libro
Pagine 96
Pubblicazione 1997
ISBN 9788842051121
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
4,65
L'autore riconosce apertamente la crisi che aleggia sull'unificazione europea. C'è un abisso tra i discorsi burocratici della CEE e il disinteresse (se non addirittura l'avversione) nell'opinione pubblica del vecchio continente. Eppure egli vuole trovare il modo di trarne comunque frutto, proponendo obiettivi concreti per rilanciare le potenzialità ancora latenti nel progetto generale. Così pone sotto il riflettore della sua analisi temi della massima rilevanza per tutti: disoccupazione, competitività economica, riforma dello Stato sociale, le questioni della giustizia e dell'ordine sociale, la disaffezione dai partiti e dalla politica tradizionale, nonché il clima di paura e/o disagio creatosi dopo i mutamenti della situazione internazionale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.