Il tuo browser non supporta JavaScript!

Stampa alternativa: Eretica speciale

Il sogno delle tre faraone. Silvio Ceccato da filosofo a tecnico della mente

editore: Stampa alternativa

pagine: 237

Filosofo, cibernetico, linguista? Chi è stato veramente Silvio Ceccato? A cento anni dalla nascita, questo libro restituisce l'immagine dell'uomo e documenta l'attività di uno studioso che, nell'affrontare i massimi e i minimi problemi della mente umana, ha unito il senso dell'utopia a quello del dubbio e del limite, riuscendo spesso a comunicare le sue idee con la serietà del gioco e dell'umorismo. Scrive Pier Luigi Amietta nella prefazione: "...è stato il solo, nel secolo ventesimo, ad assestare il colpo decisivo alle illusioni teoretico-conoscitive dei metafisici ufficiali e ufficiosi, pubblici e occulti che, ovviamente, non glielo hanno mai perdonato e, non sapendo come attaccarlo, lo hanno ripagato con la congiura del silenzio".
15,00

Porca guerra, benedetta pace. Diario di un soldato dal fronte della grande guerra. In trincea, a Caporetto, la disfatta, l'esodo, la prigionia, la vittoria

di De Simoni Luciano

editore: Stampa alternativa

pagine: 205

Riemerso dalla soffitta di famiglia, il diario di Luciano De Simoni racconta in presa diretta il fronte e la prigionia durante
15,00

Lo psichiatra nel cassetto. Com'è cambiata la malattia mentale. Piccolo psichiatra cresce

di Enrico Baraldi

editore: Stampa alternativa

pagine: 198

Chi, nel pieno di una crisi di ansia o di panico, non ha sperato nell'aiuto immediato di uno psichiatra? E se, come sempre accade, non è a portata di mano, oltre che di portafoglio? Ecco risolto il problema: basta aprire il cassetto della scrivania e consultare l'indice di questo libro fino a trovare la pagina giusta per affrontare la crisi. Meglio di qualsiasi pillola miracolosa. Un libro di psichiatria per tutti che racconta la follia in presa diretta con le parole dei pazienti: "il mio vicolo cieco è tutto in salita", "a scuola ero talmente bravo che mi hanno promosso con dieci giornate d'anticipo", "io sono un'utopia, anzi un'eclissi"...
15,00

Indecenti! Dizionario degli orrori della vita pubblica in Italia. 1000 voci scritte e recitate da politici, giornalisti, intellettuali, artisti, mezzibusti, nani e..

di Beppe Lopez

editore: Stampa alternativa

pagine: 388

"Il volume documenta e consegna alla storia - oltre che all'indignazione del cittadino e del lettore - l'immensa marmellata mediatica alla quale un esercito di profittatori, villani, boriosi, facce di bronzo, voltagabbana e impuniti hanno ridotto e umiliato in quest'ultimo ventennio la politica, la vita istituzionale, l'informazione, la cultura e tutta la vita pubblica in Italia. Fra gli autori delle citazioni non compaiono Silvio Berlusconi e i dirigenti della Lega Nord, protagonisti assoluti dell'involgarimento e della decadenza, che da soli hanno prodotto un campionario di trivialità e di bassezze da riempire ben più di un volume. Le loro performance hanno avuto tale risalto e notorietà, da renderne quasi stucchevole la riproposizione. Ma troverete i carrieristi, i maneggioni, i neofascisti, i razzisti, le mezzecalzette, i miracolati e i "mazzieri" addetti ai bassi servizi di cui Berlusconi si è servito e che lo hanno servito sin qui. Ci sono ovviamente gli Sgarbi, i Fede, i Feltri, i Farina, le Santanchè... E numerosi personaggi politicamente più "presentabili" - anche culturalmente più strutturati - di destra, di centro e di sinistra, grandi intellettuali, giornalisti, personaggi televisivi, filosofi..." (Beppe Lopez). Prefazione di Beppe Grillo.
16,00

Urla a bassa voce. Dal buio del 41 bis e del fine pena mai

editore: Stampa alternativa

pagine: 190

A trent'anni dall'introduzione del reato di associazione mafiosa e dopo venti anni dall'inasprimento delle leggi per combattere la criminalità organizzata, tra cui il 41 bis, questa è la prima testimonianza collettiva di ergastolani, condannati per reati legati alla criminalità organizzata, che hanno scelto di non essere collaboratori di giustizia. In un momento in cui con sempre maggiore drammaticità si pone il problema dell'affollamento delle carceri italiane e delle condizioni di chi vi è detenuto, i loro racconti aprono una riflessione sulla condizione fisica e morale di chi è condannato a morire in carcere. Una riflessione sul senso della pena e sulla necessità del rispetto dei diritti che la nostra costituzione garantisce per tutti, indipendentemente dalla configurazione dei reati commessi.
15,00

La civiltà della dea

di Marija Gimbutas

editore: Stampa alternativa

pagine: 279

"La civiltà della dea" è l'opera più importante di Marija Gimbutas. La studiosa ricostruisce il mondo dell'antica Europa neolitica in base a uno straordinario repertorio di dati archeologici scaturiti da numerose campagne di scavo nel bacino balcanico e mediterraneo meridionale. Il libro propone una tesi rivoluzionaria che cambia la tradizionale visione della storia del continente europeo. Viene rintracciata la realtà di un'antica Europa pacifica, egualitaria e portatrice di una spiritualità fortemente legata alla terra. Una civiltà dove la Grande Madre guida i popoli verso una convivenza pacifica, cambiando così gli attuali paradigmi culturali e scientifici che considerano la guerra e il dominio maschile una connotazione di progresso della civiltà.
35,00

Marx & Engels, investigatori. Il filo rosso del delitto

editore: Stampa alternativa

pagine: 310

Una straordinaria coppia di detective si aggira tra Inghilterra, Italia, Germania e Boemia
16,00

Un omosessuale normale. Diario di una ricerca d'identità attraverso il ricordo, la storia, il costume, le vite

di Pezzana Angelo

editore: Stampa alternativa

pagine: 284

Il libro è una sorta di diario nel quale l'autore racconta i momenti più significativi nella sua vita di omosessuale: ricordi
15,00

Il cimitero di Jim Morrison. Trasgressione e vita quotidiana tra le tombe ribelli del Père-Lachaise di Parigi

di Giampaoli Michelangelo

editore: Stampa alternativa

pagine: 357

Tutto sul più celebre cimitero di Parigi, visitato ogni anno da oltre due milioni di turisti e diventato luogo per la trasgres
20,00

L'enigma del Papa mago

di Stelmic Daniel A.

editore: Stampa alternativa

pagine: 393

Roma, anno 1003: Gerberto di Aurillac, salito al soglio di Pietro come papa Silvestro II, muore celebrando messa nella chiesa
18,00

Libertadora! Storia di Manuelita Sáenz, l'amata di Simón Bolívar

di Toni Klingendrath

editore: Stampa alternativa

pagine: 158

Bellissima, irrequieta e spregiudicata, Manuelita Sàenz partecipa a Lima alle cospirazioni per liberare il paese dagli spagnoli e, ancor prima di incontrare Simon Bolivar, per il suo impegno di rivoluzionaria viene insignita dell'ordine del sole. Poi, dalla notte del loro primo incontro, diventerà la sua compagna e lotterà nelle campagne militari su e giù per le Ande al fianco del Libertador per la liberazione del sud america. Morto l'eroe, il paese da lui creato si sfalda, i suoi nemici prendono il potere e lei viene costretta all'esilio. Quella di Manuelita e Simon non è solo una grande storia d'amore, ma è anche una storia di lotta per la libertà degli schiavi, delle donne, dei popoli. Per questo l "adorabile matta" del Libertador è un esempio e un mito per tutte le donne dell'america latina.
15,00

Il poeta e il cavaliere. Storia di donne, soldi e malapolitica

di La Ferla Mario

editore: Stampa alternativa

pagine: 213

Una società opulenta e miserevole, tanto piena di risorse quanto fragile e sull'orlo dell'abisso
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.