Il tuo browser non supporta JavaScript!

Stampa alternativa: Eretica speciale

Derive. Piccolo mosaico del disumano

di Flore Murard-Yovanovitch

editore: Stampa alternativa

pagine: 185

"Derive" rivela, attraverso storie, testimonianze e riflessioni, il passaggio storico e la negazione della questione migrante, cuore di tutte le mutazioni contemporanee in Occidente. Anni di detenzioni, respingimenti, stragi e abusi nei confronti dei migranti, in mare e in terra, hanno abraso i diritti e accelerato quel "fascismo della frontiera", ampliamente preannunciato. Un libro aperto, "Derive", a nuovi contributi che, proprio perché testimonia la disumanità latente, non perderà mai di attualità, a maggior ragione per le politiche dei governi nazionali di accanirsi sui "flussi", ciechi di fronte all'inarrestabile rivoluzione migrante in corso. Nel CD allegato Moni Ovadia legge 10 brani contenuti nel libro di Fiore Murard-Yovanovitch.
16,00

Ferlinghetti 100. Viaggio in Italia

editore: Stampa alternativa

pagine: 138

Lawrence Ferlinghetti ha compiuto cent'anni il 24 marzo 2019
18,00

È come tirare il collo alle galline. I dieci omicidi di Vitalino Morandini il «mostro di Pontoglio»

di Roberto Trussardi

editore: Stampa alternativa

pagine: 197

"Che emozioni provava quando uccideva?" chiese il presidente della Corte d'Assise
15,00

Noi siamo incalcolabili. La matematica e l'ultimo illusionismo del potere

di Stefano Diana

editore: Stampa alternativa

pagine: 280

Quanto fa un'idea più un'idea? Quanto una soddisfazione più un rimpianto? Quanto un rimorso per una speranza, una speranza diviso un popolo? Quanto un maschio elevato a una femmina? La vita significa nuotare in aperti oceani dove la logica e la matematica non possono arrivare. Invece quelli che contano vogliono farci credere di saper misurare, calcolare, prevedere tutto. Così loro mantengono il potere, un potere spietato e brutale ma protetto da una linda facciata scientifica, mentre noi incalcolabili siamo sempre più disorientati, spaventati, persino malati, quando sulla carta la nostra condizione dovrebbe essere luminosa e piacevole come mai prima. Allora urge trovare una via d'uscita da questo illusionismo, prima che lui finisca noi.
16,00

Offuscamento. Manuale di difesa della privacy e della protesta

editore: Stampa alternativa

pagine: 160

Per offuscamento s'intende l'aggiunta deliberata di informazioni ambigue, confuse e ingannevoli atte a interferire con la costante raccolta di dati personali da parte di autorità, imprese, inserzionisti, hacker e quant'altri. Scenari che, pur se specifici all'universo online, vanno ben oltre l'ambito digitale. A farne le spese sono privacy e dissenso, libertà d'espressione e di movimento. Proprio nell'era della (cyber)sorveglianza diffusa e dell'avvento indiscriminato dei big data, ciascuno di noi deve poter ricorrere a strumenti di autodifesa per rettificare queste "asimmetrie dell'informazione" e quantomeno ridurre il potere del controllo esterno. Senza proporre inutili barricate e mutuando da vari esempi sul campo (dalla seconda guerra mondiale alle lotte contro l'apartheid sudafricano, dai twitter-bot al software di camuffamento), questo manuale di autodifesa sintetizza le molteplici applicazioni delle odierne strategie di offuscamento, chiarendone le basi teorico filosofiche e i potenziali risultati concreti in rapporto all'avversario. E soprattutto, rivendicando l'importanza sociale dell'offuscamento come ulteriore strumento a tutela della privacy, della libertà e del dissenso nell'epoca digitale.
18,00

Cent'anni di memoria. Elogio dei miei vecchi

di Mario Trudu

editore: Stampa alternativa

pagine: 180

Rimpiange e racconta, Mario Trudu, ergastolano, in carcere da 36 anni con condanna per sequestro di persona, il tempo della sua infanzia e adolescenza, ad Arzana, paese nel cuore della Barbagia. Dall'autore di "Tutta la verità. Storia di un sequestro" (Stampa Alternativa, 2015) un racconto ricco del fascino che Trudu ragazzino riesce a cogliere in tutto, nonostante le durezze di un ambiente molto povero e dalle regole implacabili. Incantato soprattutto dai racconti dei "suoi vecchi", che sono trasmissione di sapere, ma anche storie di guerra, di cui si conservano ricordi, commoventi e crudi. Spazi onirici si aprono con i sorprendenti disegni, di cui Trudu è autore, che si intrecciano alla narrazione.
15,00

101 falsi miti sulla criminalità

di Romolo G. Capuano

editore: Stampa alternativa

pagine: 363

È vero che malvagi si nasce? Che i serial killer hanno tutti un'intelligenza superiore alla media? In prossimità delle feste i suicidi aumentano? Gli zingari rapiscono i bambini? È vero che si inizia con lo spinello e si finisce con l'eroina? Il traffico di organi è una leggenda metropolitana? L'occhio conserva l'ultima immagine vista dalla vittima prima di morire? Si sente dire che alcune rapine sono compiute grazie all'ipnosi. Verità o menzogna? Affidandosi alle conoscenze criminologiche più aggiornate, questo testo smonta 101 miti sulla criminalità che tutti noi condividiamo e in cui in fondo crediamo. 101 miti che i media diffondono acriticamente, che la gente ripete al bar, in famiglia, a scuola, mentre parla con gli amici. 101 miti che i politici prendono sul serio e che utilizzano per imbastire campagne elettorali, creare programmi, dare sostanza a proposte e disegni di legge. L'obiettivo è fornire un punto di vista scettico e informato sull'argomento. Contro i facili luoghi comuni e le false informazioni. Per ragionare con la propria testa. Per non rimanere vittima di parolai e imbonitori. Un testo che mostra la criminologia come non la vedrete mai in televisione.
18,00

I mille volti di Anonymous. La vera storia del gruppo hacker più provocatorio al mondo

di Gabriella Coleman

editore: Stampa alternativa

pagine: 473

Balzato agli onori della cronaca mondiale per eclatanti e controverse operazioni di hacktivismo (da WikiLeaks alla Primavera Araba, da Occupy agli attacchi contro la galassia jihadista dopo gli attentati di Parigi del novembre 20.15), in realtà Anonymous affonda le radici nei bassifondi del trolling online fin dal 2003 e fa del dissenso sarcastico (il lulz, il trickster) l'obiettivo primario della sua stessa esistenza, continuando a colpire (e a sorprendere) con operazioni a tutela della libertà d'espressione, contro ogni censura e forma d'ingiustizia. Grazie a un accesso senza precedenti ai canali irc interni e agli stessi attivisti, l'antropologa Gabriella Coleman ha prodotto l'opera per decifrare questa sottocultura "misteriosa". Ribadendo come - nonostante l'ondata di arresti internazionali, gli inevitabili tradimenti interni e le continue controversie - Anonymous si sia ormai insinuato ovunque e continui a operare a favore del bene comune senza bisogno di riconoscimenti personali o marchi individuali. Fino ad affermare il potere dell'anonimato collettivo e dell'impegno personale per cambiare il mondo, qui e ora.
24,00

Il cacciatore. Due romanzi degli «anni di piombo»

di Giuseppe Lo Presti

editore: Stampa alternativa

pagine: 173

"Il cacciatore ricoperto di campanelli", da anni scomparso dalle librerie, per la sua fortuna critica e le vicende personali e politiche dell'autore, è stato considerato da molti un cult book. Tanti estimatori, non solo negli ambienti di estrema destra in cui militava Lo Presti, ne auspicavano una riedizione. Insieme all'inedito "Vittorino testa di bue", è l'occasione giusta per assaporare una scrittura surreale e venata di un irresistibile sarcasmo.
14,00

La rinascita dei Commons. Successi e potenzialità del movimento globale a tutela dei beni comuni

di David Bollier

editore: Stampa alternativa

pagine: 199

È in corso una rivoluzione pacata e autorganizzata, diversificata e socialmente responsabile. Un'ondata che continua a montare ovunque nel mondo, con attivisti e cittadini che fanno causa comune per fronteggiare le rampanti disfunzioni e la paranoia anti-democratica del mercato-Stato. Ferve l'attività e il coordinamento fra le tribù di questo movimento transnazionale per la tutela e l'affermazione dei commons oggi a rischio: acqua, terre, foreste, biodiversità, opere creative, informazione, software libero, spazi pubblici, culture indigene e molto altro. Insieme alle necessarie riflessioni storico-teoriche, il testo propone un'ampia panoramica sulle dinamiche portate avanti da questo movimento variegato e pragmatico, ma anche idealista e già coinvolto nelle politiche pubbliche a livello locale.
15,00
14,00

Tutta la verità. Totu sa beridadi. Storia di un sequestro

di Mario Trudu

editore: Stampa alternativa

pagine: 192

"Tutta la verità
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.