Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ancora: Tra arte e teologia

La Trasfigurazione di Raffaello. La Maddalena e la guarigione dello sguardo

di Yvonne Dohna Schlobitten

editore: Ancora

pagine: 112

Una rilettura innovativa del capolavoro di Raffaello a 500 anni dalla sua morte, in un libro riccamente illustrato
17,00

Bestiario medievale. Animali simbolici nell'arte cristiana

di Luca Frigerio

editore: Ancora

pagine: 526

Leoni, cervi, serpenti, draghi, sirene
65,00

Il viaggio della vita. La chiesa di San Fedele in Milano tra arte, architettura e teologia: paradigma di un percorso simbolico

di Andrea Dall'Asta

editore: Ancora

pagine: 288

Grazie all'analisi di una tra le più celebri architetture del tardo Rinascimento - la chiesa di San Fedele in Milano - il libr
29,00

Caravaggio. La vocazione di Matteo

di Luca Frigerio

editore: Ancora

pagine: 48

8,90

Il Cenacolo di Leonardo

di Luca Frigerio

editore: Ancora

pagine: 48

8,90

Bosch. Uomini angeli demoni

di Luca Frigerio

editore: Ancora

pagine: 288

I capolavori di Hieronymus Bosch sono illustrati e commentati in ogni dettaglio, alla scoperta di una complessa simbologia, sp
39,90

Volti della misericordia nell'arte

di Santambrogio Giovanni

editore: Ancora

La misericordia è rimasta a lungo nel ripostiglio polveroso della dottrina cattolica
29,50
29,50
17,00

Lo stupore del Natale

di Santambrogio Giovanni

editore: Ancora

pagine: 192

29,50
42,00

L'uomo dei sette silenzi. San Giuseppe nell'arte

di Zaira Zuffetti

editore: Ancora

pagine: 192

"E Giuseppe? Giuseppe, non lo dipingerei. Non mostrerei che un'ombra in fondo al pagliaio e due occhi brillanti. Poiché non so cosa dire di Giuseppe e Giuseppe non sa che dire di se stesso" (Jean-Paul Sartre). Eppure la storia dell'arte è ricca di raffigurazioni di san Giuseppe, personaggio fisso dei dipinti che propongono gli episodi dei Vangeli dell'Infanzia, canonici e apocrifi. Il Santo però è posto quasi sempre di lato: Giuseppe è figura "marginale", in una posa che è quasi una trascrizione per immagini dei suoi famosi silenzi (le fonti evangeliche non riportano nessuna sua parola). Proprio il tema del "silenzio", che non è muta assenza di parole, ma stupore di fronte al manifestarsi inaspettato di un Dio che si fa uomo, è il filo conduttore di questo libro, quasi una "vita di san Giuseppe" scandita in sette parti, che commentano alcune opere celeberrime (come i due dipinti di Georges de La Tour o le scene "cinematografiche" di Giotto nella Cappella degli Scrovegni), ma anche meno note o addirittura sorprendenti, come il Compianto su Cristo morto di Lorenzo Lotto, in cui Giuseppe è presente sul Calvario, contrariamente alla tradizione devozionale e iconografica che racconta il suo trapasso confortato da Maria e da un giovanissimo Gesù.
29,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.