Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bompiani: Studi Bompiani

17,50

Fenomenologia della percezione

di Maurice Merleau-Ponty

editore: Bompiani

pagine: 588

In questo libro la fenomenologia di Husserl si congeda da ogni equivoco idealistico e diventa sapere del concreto mondo della vita, un sapere tutto centrato attorno a quell'enigma che è il nostro capo. La percezione investe nella sua globalità il soggetto corpo, intreccia l'interno e l'esterno in un'ambivalenza irrisolvibile che non permette più nessuna frontiera rigida e annulla ogni dualismo di sapore cartesiano. Quando il libro uscì attrasse soprattutto per le affinità con i motivi dell'esistenzialismo. Quando fu tradotto negli anni Sessanta Enzo Paci ne fece il manifesto della fenomenologia concreta. Oggi esso è un crocevia inevitabile sia per i filosofi dell'esperienza sia per gli scienziati della percezione.
25,00

Filosofia della formazione dell'uomo

di Gennari Mario

editore: Bompiani

pagine: 804

Il volume "Filosofia della formazione dell'uomo" si snoda secondo un percorso che comprende quattro parti interconnesse
28,00

Il riso e il pianto. Una ricerca sui limiti del comportamento umano

di Helmuth Plessner

editore: Bompiani

pagine: 261

L'autore intraprende una dettagliata analisi del riso e del pianto, collocandola nel contesto dell'antropologia filosofica dove l'uomo è tutto unitario in cui fisico e psichico non sono che aspetti diversi di una inscindibile realtà naturale. Il riso e il pianto sono solo manifestazioni reattive che danno espressione somatica al vissuto di opposti stati fisici o interiori? Non si danno forse anche casi in cui si ride nel dolore o si piange di gioia? Si tratta allora di semplici 'errori di espressione', di momenti di 'confusione'?
20,00

La cultura sottile. Media e industria culturale in Italia dall'Ottocento agli anni Novanta

di Fausto Colombo

editore: Bompiani

Il volume costituisce la prima ricostruzione globale della vicenda dei mezzi di comunicazione e, in genere, dell'industria culturale italiana. Vi sono passati in rassegna tutti i media, dall'editoria libraria al periodico illustrato, dalla radio al cinema e alla televisione, in un quadro complesso ricco di riferimenti a episodi che appartengono alla memoria nazionale.
23,00

Letteratura e sopravvivenza

La retorica letteraria di fronte alla violenza

di Scurati Antonio

editore: Bompiani

pagine: 238

Il primo postulato dovrebbe essere questo: non è affatto ovvio che l'uomo possa esistere (Blumenberg)
16,00

Foto di matrimonio e altri saggi

di Pozzato M. Pia

editore: Bompiani

pagine: 341

Si va in chiesa come se fosse un centro commerciale, tutti seduti gli uni davanti agli altri come a una partita di tennis; ci
18,50

Sulle tracce del vero

Cinema, antropologia, etnostoria

di Marabello Carmelo

editore: Bompiani

pagine: 340

Come è stato rappresentato l'Altro nei classici dell'antropologia e dell'etnografia? Quale immagini hanno costruito la nostra
22,50

La coscienza e il romanzo

di Lodge David

editore: Bompiani

pagine: 314

Qual è la funzione della letteratura? Perché amiamo così tanto i romanzi e cerchiamo nelle nostre letture modelli, sogni, alte
18,00

Il sospetto

Per una fenomenologia dei media

di Groys Boris

editore: Bompiani

pagine: 400

L'uomo d'oggi non ha alcun anelito d'infinità - o per lo meno ne ha molto poco
16,00

La semiotica del XIII secolo

Tra arti liberali e teologia

di Marmo Costantino

editore: Bompiani

pagine: 252

Il XIII secolo, il secolo d'oro della Scolastica medievale, che ha visto tra i suoi protagonisti teologi e filosofi del calibr
15,00

La narrativa europea in età moderna

Da Defoe a Tolstoj

di Barilli Renato

editore: Bompiani

pagine: 499

Una passeggiata condotta lungo due interi secoli della migliore narrativa europea, fra Inghilterra, Francia, Germania, Russia,
23,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.