Il tuo browser non supporta JavaScript!

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli: Best BUR

E se noi domani. L'Italia e la sinistra che vorrei

di Walter Veltroni

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 141

Non c'è sinistra senza cambiamento. Se appare conservatrice - e succede troppo spesso - la sinistra smette di assolvere il suo compito storico che è sempre stato quello di trasformare, innovare. Non si è sinistra se non si disegna, specie in un momento così drammatico, un'idea di società nuova, una visione capace di riaccendere entusiasmi. Walter Veltroni muove dal profondo disagio nel paese e indica tre parole chiave per dare senso a un progetto riformista: responsabilità, comunità, opportunità. Analizza la crisi della democrazia italiana e apre un dibattito sul sistema semipresidenziale e sulla ridefinizione del rapporto tra società e politica. Contro l'egoismo sociale dominante, formula la proposta, mai così esplicita, di un patto tra i produttori, tra i lavoratori senza lavoro e gli imprenditori senza impresa, un patto per una "crescita felice" fondata sulla qualità e su nuove forme di partecipazione dal basso. In questo senso vanno le proposte sull'immigrazione (con la cittadinanza ai figli degli immigrati) o quelle sui diritti civili (per il riconoscimento legale del matrimonio fra persone che si amano, a prescindere dal loro sesso). Il libro mette in discussione alcune parole d'ordine divenute luoghi comuni, da "senza se e senza ma" a "non nel mio giardino": parole d'ordine che hanno contribuito a indebolire proprio l'idea di una sinistra aperta e inclusiva.
9,00

Mary Poppins

di Pamela Lyndon Travers

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 230

Non c'è bambino che, vedendo il film di Walt Disney del 1964, non abbia desiderato conoscere Mary Poppins, salire le scale sci
11,00

L'apocalisse è un lieto fine. Storie della mia vita e del nostro futuro

di Ermanno Olmi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 264

"Ho bisogno della bellezza, così come amo ogni anelito dell'uomo per compararsi a essa. Rinuncerei a qualsiasi merito artistico pur di riuscire a fare della mia vita un'opera d'arte." È il principio che guida Ermanno Olmi in questa esplorazione di una vita, delle sue poche certezze e dei suoi molti incontri. Cresciuto nel pieno della disfatta fascista e testimone critico della rinascita nazionale, Olmi è stato giovanissimo fornaio, impiegato ragazzino, regista precoce. Ha vissuto direttamente l'abbandono delle campagne e l'esplosione della società dei consumi e per questo, divenuto protagonista della stagione d'oro del cinema italiano, ha scelto di rappresentare non i lustrini del Boom, ma la cecità di uno sviluppo che ha strappato il nostro Paese alle sue radici contadine. Proprio questa ferita è il cuore filosofico della sua illuminante autobiografia. L'"Apocalisse è un lieto fine" non è infatti solo il racconto di una vita densa e affascinante, degli incontri e dei successi che l'hanno segnata. È soprattutto la profonda, urgente riflessione con cui l'artista che ha saputo cogliere gli ultimi echi della civiltà rurale ci mette in guardia davanti al declino di un'altra epoca umana: la nostra. Abbiamo dimenticato cosa vuol dire "far bene" e coltivato a dismisura l'etica del male minore. Produttività, arricchimento e potere continueranno a rinchiuderci nelle loro gabbie fino a quando non saremo pronti a imparare l'eterna lezione della terra.
10,00

Il nemico di Bourne

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 501

L'uomo che Jason Bourne ripesca dalle acque del Baltico è vivo per miracolo. Il suo corpo intirizzito dal gelo ha subito ferite d'arma da fuoco, e il cervello annebbiato nasconde più di un mistero, primo fra tutti quello della sua identità. Cosa c'è nel suo passato? Chi ha cercato di ucciderlo e perché? Rebeka, agente del Mossad e vecchia amica di Bourne, potrebbe conoscere la risposta a queste e ad altre domande. Da settimane, infatti, dà ossessivamente la caccia a colui che ora giace impotente in un letto, prigioniero della sua stessa amnesia. Incurante di ogni pericolo e di ogni cautela, Rebeka si è spinta al punto di infrangere i ferrei protocolli dell'organizzazione a cui appartiene pur di catturare la preda, e i suoi superiori hanno reagito affidando a un killer il compito di eliminarla. Lungo una scia di sangue, tradimenti e interessi che da Stoccolma porta a Città del Messico, Pechino e Washington D.C., Bourne e Rebeka si addentrano in un labirinto di specchi dove nulla e nessuno è quel che sembra. Per sventare una cospirazione che mette in gioco i destini del mondo intero.
11,00

L'abito non fa il cuoco. La cucina italiana di uno chef gentiluomo

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 256

Bravo, affascinante e simpatico sono tre degli aggettivi che meglio identificano Alessandro Borghese, che in questo libro racc
13,00

Il linguaggio segreto dell'amore. Perché gli uomini corteggiano con la pancia e le donne apprezzano il lato B

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 350

Te l'avevano detto che lei non ci stava, ma tu ci hai voluto provare lo stesso
10,00

Il disagio della libertà. Perché agli italiani piace avere un padrone

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 168

In novant'anni di storia, dal 1922 al 2011, abbiamo avuto il Ventennio fascista e il quasi-ventennio berlusconiano: per poco m
12,00

La congiura di Cortés

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 387

America Centrale, diciassettesimo secolo
8,90

Abarat

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 424

Candy Quackenbush, ragazzina irrequieta, vive a Chickentown, una cittadina noiosa del Minnesota
11,00

Abarat. Giorni di magia, notti di guerra

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 506

Il viaggio oltre ogni immaginazione non è ancora terminato
12,00

La collina dei conigli

di Richard Adams

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 434

Timido Quintilio è un profeta e sa che una terribile minaccia sta per abbattersi sulla sua gente
12,00

L'ombrello di Noè. Come si diventa scrittori a teatro

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 398

Il diario di bordo di una grande passione: tra racconti e intime conversazioni, Andrea Camilleri ci guida nel mare della memor
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.