Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci: Quality Paperbacks

Donne e Chiesa. Una storia di genere

di Adriana Valerio

editore: Carocci

pagine: 246

Cosa significa ricostruire oggi la storia della Chiesa con un'ottica di genere? Il volume utilizza una metodologia inclusiva p
18,50

Arte e modernità. Una guida filosofica

di Giuseppe Di Giacomo

editore: Carocci

pagine: 150

Il volume affronta alcuni problemi essenziali dell'estetica dalla metà dell'Ottocento ai giorni nostri ricorrendo alla riflessione estetico-filosofica di Theodor W. Adorno e alle opere di alcuni protagonisti dell'arte moderna, nella convinzione che attraverso questi strumenti sia possibile fare luce sugli aspetti più importanti della produzione artistica e della cultura dell'immagine degli ultimi decenni. Da Manet e Cézanne fino alle più recenti tendenze delle neoavanguardie e a Kiefer, viene proposto un percorso che, attraverso, tra gli altri, Picasso e Klee, Kandinskij e Duchamp, Pollock e Warhol, aiuta a comprendere i fenomeni che caratterizzano non solo l'arte, ma anche l'orizzonte culturale segnato dall'ibridazione di società e mercato, tipica dell'epoca della globalizzazione e dell'attuale capitalismo estetico.
15,00

Storia del marxismo

editore: Carocci

pagine: 238

Obiettivo dei tre volumi della "Storia del marxismo" è tracciare una mappa delle molte avventure di pensiero che, a partire dal 1883, anno della morte di Marx, si sono dipanate prendendo le mosse dalla sua eredità. Ripercorrere quasi un secolo e mezzo di storia intellettuale, come i tre volumi cercano di fare, può essere utile anche per contestualizzare ciò che di nuovo si viene scoprendo, attorno alle questioni marxiane, nella ripresa di studi su Marx alla quale assistiamo da qualche anno. La lezione di Marx è ancora oggi imprescindibile in molti ambiti delle scienze dell'uomo e della società. Il volume ne illustra gli aspetti di maggiore fecondità, seguendone le tracce nell'economia e nella teoria della crisi, nel pensiero politico, nell'estetica e nell'antropologia, nelle analisi della globalizzazione e nella teoria del sistema-mondo, nel femminismo e negli studi postcoloniali.
17,00

Storia del marxismo

editore: Carocci

pagine: 220

Il volume illustra il ricco e variegato panorama dei marxismi dopo la seconda guerra mondiale: i confronti e i dibattiti che si svolgono nei principali paesi dell'Europa occidentale (Italia, Francia, Germania), le correnti eterodosse come la Scuola di Francoforte e il "marxismo analitico". Ampio spazio è dedicato anche ad aspetti meno noti, come gli sviluppi che esso ha conosciuto in Asia e in America Latina.
17,00

Storia del marxismo

editore: Carocci

pagine: 272

Il volume ripercorre la prima grande stagione del pensiero marxista: il lascito di Marx e la sua gestione da parte di Engels, che definisce l'orientamento teorico del socialismo di fine Ottocento; e quindi, nel nuovo secolo, il dibattito tra ortodossi e revisionisti, la rottura segnata da leninismo e rivoluzione sovietica, le discussioni filosofiche tra le due guerre, l'originalità del pensiero di Gramsci.
17,00

La grande avventura della fisica. Da Galileo al bosone di Higgs

editore: Carocci

pagine: 314

Il libro racconta le leggi fondamentali della fisica - dall'elettromagnetismo alla relatività, dalla termodinamica alla meccan
19,00

Storia dell'integrazione europea

di Leonardo Rapone

editore: Carocci

pagine: 198

A lungo è parso che l'integrazione europea si svolgesse in una dimensione separata dalla politica e dall'esperienza di tutti i giorni, retta da logiche proprie e poco comprensibili. Oggi però l'Unione Europea è una presenza costante e imponente nel campo visivo dei cittadini; è un vincolo stringente per l'azione di governo; è un riferimento continuo nel dibattito politico; è uno dei temi che più suscitano passioni e modellano i sentimenti collettivi. Il libro, in una nuova edizione aggiornata, ricostruisce la storia dell'integrazione e vuol essere un aiuto alla formazione di un punto di vista dal quale porsi con consapevolezza dinanzi alle difficoltà del presente.
17,00

Anarchia o democrazia. La teoria politica internazionale del XXI secolo

di Luigi Bonanate

editore: Carocci

pagine: 134

Le sempre più frequenti criticità della politica internazionale contemporanea sono dovute in parte al superamento dei modelli politici tradizionali sovranità, legittimità, ingerenza - e in parte al declino dei principi di ordine politico che avevano dominato il Novecento. Grandi discontinuità come la fine del bipolarismo e l'attacco alle Torri gemelle dell'11 settembre 2001 ci hanno offerto l'occasione - che purtroppo la politica non ha saputo cogliere - per riflettere sulle trasformazioni in corso nel mondo, che superano le tradizionali logiche diplomatiche e che vertono piuttosto sull'individuazione del futuro prossimo della Terra. Nel libro si argomenta che l'anarchia che si sta sviluppando nel mondo potrà essere contrastata soltanto se in esso aumenterà la quantità di democrazia.
12,00

Leggere il «Fedone» di Platone

di Maddalena Bonelli

editore: Carocci

pagine: 134

Molto amato fin dall'antichità, il "Fedone" è oggetto di appassionato dibattito. Ancora oggi è studiato da esponenti di scuole e tendenze filosofiche diverse, grazie all'argomento - l'immortalità dell'anima - e al metodo per affrontarlo - l'intreccio tra mito e ragionamento invocato da Platone all'inizio del dialogo. Pur nella consapevolezza dell'importanza di salvaguardare l'integrità di tale intreccio, in questo libro si è voluto privilegiare l'aspetto più problematico e affascinante, quello logico-argomentativo. E qui infatti che emerge la straordinaria potenza di pensiero di Platone, ma si rivelano anche le difficoltà che la ragione incontra nel trattare questioni di drammatica incertezza, come il destino dell'anima e la morte.
12,00

Il ministero della paranoia. Storia della Stasi

di Gianluca Falanga

editore: Carocci

pagine: 319

Il suo peggior nemico: il libero pensiero
14,50

Mussolini

di Pierre Milza

editore: Carocci

pagine: 1038

Una vita cominciata all'insegna degli ideali socialisti e finita all'ombra del nazismo con la terribile esperienza della Repubblica di Salò.
26,00

La matematica e la realtà. Capire il mondo con i numeri

di Giorgio Israel

editore: Carocci

pagine: 155

È sempre più diffusa la convinzione che la matematica sia lo strumento principe per analizzare e prevedere ogni aspetto della realtà, e questa visione è diventata tanto influente per il ruolo centrale che la matematica ha assunto negli sviluppi recenti della fisica e della tecnologia. Ma il mondo è matematico? Per rispondere a questa domanda, l'autore spiega con un approccio estremamente semplice come venga usata la matematica nella versione più recente della costruzione di modelli. Traccia poi il percorso storico che ha condotto dall'idea di Galileo che il mondo è scritto in linguaggio matematico fino alla contemporanea modellistica matematica. Infine descrive le problematiche più recenti - tra cui il tema della "ragionevole" o "irragionevole" efficacia della matematica e il ruolo del calcolatore nella ricerca scientifica.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento