Il tuo browser non supporta JavaScript!

Colonnese

Gli occhi più azzurri. Le storie vere dei Treni dei bambini

editore: Colonnese

pagine: 224

Una serie di storie vere degli oltre 70mila bambini del Sud che tra il 1946 e il 1952 furono salvati da fame, analfabetismo e
15,00

Medici e medicina. Aforismi, avvertimenti e altri scritti

editore: Colonnese

pagine: 61

Scritti corrosivi e divertenti: aforismi, avvertimenti ai pazienti, l'onorario dei medici, Pulcinella medico, il giuramento di
6,00

Il miracolo di san Gennaro. Ediz. italiana e inglese

di Henry Weedaal

editore: Colonnese

pagine: 90

Il racconto della prodigiosa liquefazione del sangue di San Gennaro che conquistò il dotto reverendo inglese Henry Weedall nel
8,00

Avvertimenti ai futuri sposi. In appendice ventiquattro aforismi e dodici proverbi sul matrimonio

di Anonimo

editore: Colonnese

pagine: 60

Un pamphlet della più spudorata matrimoniologia, contrastato da "feroci" aforismi. Divertente e utile "Avvertimenti ai futuri sposi" nasce da una puntuale ricerca letteraria e può rappresentare una rilettura delle più belle promesse che uno sposo o una sposa possano aspettarsi l'uno dall'altro. Da Cecov a Pepys, da Wilde a Marx, da Sade a Plutarco, le parole dei grandi personaggi sono ora crudeli ora appassionate e sottolineano ed esaltano la coppia mettendola comunque al centro della vita stessa.
9,00

Impressioni di Napoli. Testo inglese a fronte

di Charles Dickens

editore: Colonnese

pagine: 90

Nelle pagine, calde e sonore, dettate a Napoli da Dickens, palpita la vita di una città bella e terribile. Già autore di successo, lo scrittore inglese intraprese nel 1844 il "piacevole obbligo" comune a tanti altri intellettuali e nobili stranieri dell'epoca del viaggio in Italia. Da quel soggiorno nacque "Pictures from Italy" da cui è tratto questo volume in cui, più che i monumenti e i capolavori dell'arte, "sepolti sotto la montagna delle dissertazioni ad essi dedicate", Dickens raccontò le facce e le voci della gente che aveva incontrato. A Napoli dove soggiornò dal 10 al 26 febbraio 1845 si lasciò affascinare dalla strada, vero e proprio teatro all'aria aperta, ricco di tipi e figure che la sua penna seppe fermare sulla carta con la maestria del virtuoso. Il volume, con testo inglese originale a fronte, è introdotto e curato da Stefano Manferlotti, ordinario di Letteratura inglese presso l'Università di Napoli Federico II.
12,00

L'arte di essere felici

di Mantegazza Paolo

editore: Colonnese

pagine: 96

Difficile dire cosa sia la felicità, concetto sommamente relativo, ma Mantegazza sosteneva di averla trovata
8,00

Breve nota di quel che si vede in casa di Raimondo di Sangro principe di Sansevero

di Anonimo del XVIII secolo

editore: Colonnese

pagine: 64

Una piccola e introvabile guida, per conoscere l'opera del grande Principe alchimista
6,00

La superiorità naturale della donna

editore: Colonnese

pagine: 80

Scritti brevi e fulminei di vari autori, antichi e moderni, di nazioni diverse e differenti tendenze letterarie, ma tutti d'accordo a riconoscere la superiorità della donna. In queste pagine si parla d'amore con Chateaubriand, Neera e Montagu; di Natura e istinto con Hugo, Mirabeau e Humboldt; di inferiorità dell'uomo e superiorità della donna con Pédalan, Agrippa e Voltaire; e non mancano arguti e irriverenti aforismi. Elaborato da Giovanna Russelli gentildama napoletana dietro la quale si nasconde l'arguta intelligenza di Gaetano Colonnese è un collage di pensieri, massime, aforismi e scritti brevi dei più grandi intellettuali, letterati e pensatori, tutti d'accordo nel conferire alle donne quel di più che manca agli uomini. Un omaggio alla bellezza e alla superiorità delle donne.
7,00

Pulcinella stanco seduto sul marciapiede del mondo

di Ariele D'Ambrosio

editore: Colonnese

pagine: 84

"Pulcinella stanco seduto sul marciapiede del mondo. Canto di rabbia e di amore" raccoglie testi di poesie, poesie dette, dette con musica, di poesie cantate e di canzoni, introdotte ed esplicitate da brevi monologhi di Pulcinella e che si possono leggere seguendo l'ascolto attraverso il CD-Audio allegato. Musicisti di fama nazionale ed internazionale di Napoli o che lavorano a Napoli, come Sandro Cerino, Eugenio Fels, Lucio Maria Lo Gatto, Mimmo Napolitano con le loro musiche, i Rapsodia Caffè, la voce di Ariele D'Ambrosio, il canto di Floriana Cangiano e quello lirico di Rosalba Colosimo, Lello Esposito artista napoletano di fama internazionale, con i suoi dipinti a colori e l'attore ed artista napoletano Tonino Taiuti con la sua interpretazione dei monologhi del Pulcinella Stanco, hanno collaborato per la realizzazione di questo libro che è anche uno spettacolo teatrale. L'introduzione è di Antonia Lezza docente universitaria di storia del teatro e fondatrice del Centro Studi sul Teatro Napoletano Meridionale ed Europeo. È un libro che si porta a casa un po' di teatro che unisce alla tradizione il presente che ricerca e riflette. La critica, l'amore ed il dispiacere per una città, Napoli, spesso gestita male se non usata per soli interessi personali, viene sottolineata dalla sua stessa maschera, Pulcinella, che nel tempo ha sempre mediato, nascosto, disvelato.
14,00

Tatafiore. I maestri di Terrae Motus

editore: Colonnese

pagine: 194

Ernesto Tatafiore tenne la sua prima mostra personale nel 1969 proprio presso la galleria di Lucio Amelio con il quale stabilì negli anni un rapporto di collaborazione ed amicizia. L'artista affronta temi e figure che rimangono costanti nella sua produzione: la Rivoluzione francese e quella napoletana del 1799. Dietro l'ostentata semplicità formale, la sua pittura incrocia la memoria pubblica dell'uomo occidentale, ma anche ricordi dell'infanzia, oggetti, icone e simboli del paesaggio partenopeo sottratti alle stucchevoli rappresentazioni di maniera. Nella mostra attuale aggiunge ai suoi eroi i protagonisti del Futurismo, inteso come velocità e movimento, acceleratore di progresso della civiltà umana. La genialità creativa del maestro napoletano consiste nell'unire il viaggio nella Storia con le profondità dell'inconscio personale, in un itinerario che intreccia memoria pubblica e privata, avvalendosi dei linguaggi lievi dell'ironia, del gioco, della razionalità come affermazione di libertà e impegno etico. Un artista che, attraverso un segno grafico elegante e la scelta di una colorazione decisa, ha ritratto avvenimenti e protagonisti della storia con una straordinaria capacità compositiva, ottenendo una sintesi di semplicità non comune, con sentimento e suggestione, come se riuscisse a compenetrarsi nei personaggi storici con la propria interiorità. I suoi dipinti reificano lo svolgersi di esperienze formative filtrate attraverso la fantasia.
35,00

Un condannato a morte. I taglieggiatori. Ediz. italiana e spagnola

di Mariano Jose De Larra

editore: Colonnese

pagine: 69

Mariano José de Larra (1809-1837) è il maggior rappresentante del romanticismo letterario spagnolo. Giornalista, scrittore satirico e critico letterario, pubblicò nel corso della sua breve vita oltre 200 articoli di costume raccontando al mondo, meglio di chiunque altro, la società spagnola dell'epoca. Morì suicida a 28 anni uccidendosi con un colpo di pistola alla testa. Venerato dalle successive generazioni di scrittori spagnoli, Larra in Italia è ancora molto poco conosciuto. Questa pubblicazione intende proporre con un attento corredo critico un primo importante approccio ad uno dei maggiori scrittori spagnoli di sempre. E lo fa raccogliendo gli articoli che lo scrittore dedicò alla questione della pena di morte, ai suoi risvolti etici e morali, al problema della spettacolarizzazione della tragedia. Articoli che ne testimoniano la straordinaria modernità di pensiero e le grandi doti satiriche, oltre che la bellezza di una prosa che ha contribuito a fondare la nuova saggistica europea. (Prefazione di pasquale Ciriello)
9,50

Il libro di... Se nessun libro ti piace fai una cosa: scrivilo tu!

editore: Colonnese

pagine: 86

Questo volumetto è un gioco letterario che consiste nel capovolgere l'algoritmo di produzione del libro, essendosi - in assolu
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento