Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Electa Napoli

La villa dei Papiri ad Ercolano. Guida rapida

di Stefania Adamo Muscettola

editore: Electa Napoli

pagine: 32

A duecentocinquant'anni dal suo ritrovamento, la Villa dei Papiri di Ercolano rappresenta l'esempio più integro di una villa di otium, autentico caposaldo per ricostruire le scelte cuturali dell'aristocrazia di Roma tra la tarda Repubblica e l'Impero. Un patrimonio di circa novanta statue e gli oltre milleottocento rotoli di papiro della famosa biblioteca epicurea l'hanno resa celeberrima, così come le vicende singolari della sua scoperta: solo in parte esplorata (ne è iniziata di recente la 'riscoperta'), la villa giace ancora sotto una profondissima coltre di materiali lavici. I 'tesori" di statue, mosaici, volumnia, estratti a tentoni dalgi scavatori borbonici procedendo nello scavo per cunicoli, sono custoditi oggi nel Museo Archeologico di Napoli e ne costituiscono una delle collezioni più straordinarie.
5,00

Il gabinetto segreto del Museo Archeologico di Napoli. Guida rapida. Ediz. tedesca

di Stefano De Caro

editore: Electa Napoli

pagine: 48

Dopo secoli di censure e alterne vicende, la riapertura delle sale riservate agli "oggetti osceni": duecentocinquanta opere senza veli, tra sculture, affreschi, mosaici raffinati, bronzetti lucerne e un vasto repertorio di oggetti d'uso comune.
5,00
15,00

Museo archeologico nazionale di Napoli. Il gabinetto segreto

di Stefano De Caro

editore: Electa Napoli

pagine: 96

Dopo secoli di censure e alterne vicende, la riapertura, nell'aprile del 2000, delle sale riservate agli "oggetti osceni" ha rivelato duecentocinquanta opere, tra sculture, affreschi, mosaici raffinati, bronzetti, lucerne e un vasto repertorio di oggetti d'uso comune.
21,00

Bernini in Francia

di Daniela Del Pesco

editore: Electa Napoli

pagine: 576

Nell'estate del 1665 Gian Lorenzo Bernini parte per Parigi, mentre a Roma sono in piena attività i cantieri delle sue opere monumentali. Il soggiorno in Francia è un affare di Stato, impresso negli annali del regno di Luigi XIV, negli epistolari e nelle corrispondenze degli ambasciatori. Protagonisti: il re più brillante d'Europa, cortigiani e curiali, artisti e architetti in auge. Il "Journal de voyage du Cavalier Bernin en France", diario minuzioso di Paul Fréart de Chantelou, 'maestro di casa' del re, esperto d'arte e appassionato collezionista, registra giorno per giorno questo intreccio di relazioni straordinarie. Insieme alle iniziative cruciali e alle opinioni del Cavaliere, ripercorre con leggerezza la vita politica della corte e i programmi artistici del ministro Colbert, le collezioni d'arte e di antichità più rinomate, le residenze reali, i palazzi dell'aristocrazia e della nuova borghesia, tratteggiati con la passione e la sapienza del conoscitore. Una fonte singolare, essenziale, nel panorama della letteratura artistica canonica, straordinariamente ricca di informazioni di prima mano, di riferimenti teorici, valutazioni ponderate su opere d'arte e di architettura, artisti, istituzioni, una sorta di autobiografia collettiva dei fermenti più vitali di una civiltà raffinata.
38,00

Bellezza pericolosa-Dangerous beauty

editore: Electa Napoli

pagine: 160

28,00

La chiesa di Donnalbina a Napoli

editore: Electa Napoli

pagine: 32

5,00

La costa delle sirene

di Vincenzo Proto

editore: Electa Napoli

pagine: 240

54,00

Memorie di Sorrento

di Alessandro Fiorentino

editore: Electa Napoli

pagine: 260

54,00

Gli antichi casali di Battipaglia nella piana del Sele

editore: Electa Napoli

pagine: 96

Un censimento completo degli esempi superstiti di edilizia rustica della piana del Sele, strumento indispensabile per lo studio, la valorizzazione e il recupero di questo frammento quasi del tutto ignoto del patrimonio storico-ambientale.
30,00

Dedica

editore: Electa Napoli

pagine: 160

25,00

Museo archeologico nazionale di Napoli. Ediz. inglese

editore: Electa Napoli

pagine: 96

Una introduzione essenziale, sapiente, alle straordinarie raccolte del Museo archeologico di Napoli: la Collezione Farnese, gli affreschi, i mosaici, la stauaria greca e romana, i reperti provenienti dalle città sepolte dal Vesuvio, le sezioni di recente riallestite, la raccolta egiziana, il "gabinetto segreto".
7,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.