Il tuo browser non supporta JavaScript!

Electa Napoli

Villa Iovis

di Clemens Krause

editore: Electa Napoli

pagine: 320

Un'indagine scientifica della dimora di Tiberio a Capri. Costruita al vertice di una vasta cavea naturale tra Monte Tiberio e Monte Lauro, la villa sorge su rampe e terrazzamenti, secondo un progetto originale che pone al centro degli elementi abitativi un sistema di cisterne gigantesche, intorno alle quali si dispongono i quartieri residenziali, un settore termale e gli ambienti di servizio. La loggia imperiale è una passeggiata panoramica di novantadue metri a trecentotrenta metri sul livello del mare.
41,00

Capodimonte. Guida rapida

editore: Electa Napoli

pagine: 96

Una guida essenziale alle raccolte del Museo, piano per piano, sala per sala, capolavoro dopo capolavoro: il parco, la galleria Farnese, nucleo storico centrale di un patrimonio straordinario (Masaccio, Botticelli, Tiziano, Parmigianino, Brueghel, Carracci...); la collezione Borgia; l'appartamento reale; le arti a Napoli dal Duecento all'Ottocento (Caravaggio, Ribera, Giordano...), fino ai maestri dell'arte contemporanea.
7,50

Capodimonte. Guida rapida. Ediz. inglese

editore: Electa Napoli

pagine: 96

Una guida essenziale alle raccolte del Museo, piano per piano, sala per sala, capolavoro dopo capolavoro: il parco, la galleria Farnese, nucleo storico centrale di un patrimonio straordinario (Masaccio, Botticelli, Tiziano, Parmigianino, Brueghel, Carracci...); la collezione Borgia; l'appartamento reale; le arti a Napoli dal Duecento all'Ottocento (Caravaggio, Ribera, Giordano...), fino ai maestri dell'arte contemporanea.
7,50

Quijote

di Mimmo Paladino

editore: Electa Napoli

pagine: 176

50,00

La scuola medica salernitana

editore: Electa Napoli

pagine: 152

La scuola salernitana, "pur non essendo stata la prima Università dell'Europa medioevale, è certo la più interessante struttura scolastica laica operante nell'alto Medioevo" (Massimo Oldoni), riferimento per la cultura medica, scientifica e filosofica dell'Occidente. All'avanguardia nell'osservazione dei sintomi delle malattie, nella pratica chirurgica e nella ricerca di rimedi curativi, nel corso dei secoli illustrati in codici miniati rari e preziosi, la scuola prosegue le sue sperimentazioni fino alla chiusura decretata, agli inizi dell'Ottocento, da Gioacchino Murat.
30,00

Il corallo nel gioiello etnico di Marocco e Algeria

editore: Electa Napoli

pagine: 160

Bacino di relazioni millenarie e civiltà multiformi, il Mediterraneo non ha mai smesso di generare modi di vivere e di fare, fonte di alimento, ricchezze, percorsi creativi. Il "Corallium Rubrum", dono del Mare Nostrum, è uno degli snodi più autentici di questa storia: intorno all'oro rosso si sono intrecciati interessi commerciali, mode, stili di vita, idee, valori che accompagnano, senza eccezioni, i manufatti che sopravvivono al capriccio effimero. L'avventura dei gioielli di Marocco e Algeria si intreccia, in questo senso, con la storia dei popoli e dei territori che li hanno creati e scambiati.
52,00

La Danae di Tiziano del Museo di Capodimonte

editore: Electa Napoli

pagine: 48

La Danae del Museo di Capodimonte è siuramente uno dei "manifesti" del genio di Tiziano, tra i dipinti più celebri del Rinascimento italiano, nato dalle ambizioni collezionistiche di casa Farnese, approdato a Napoli con Carlo di Borbone. Un'indagine sistematica ripercorre le circostanze, gli intrighi, le variazioni sul tema, che hanno a vario titolo contribuito alla fama indelebile del dipinto.
30,00

Tiziano e il ritratto di corte da Raffaello ai Carracci

editore: Electa Napoli

pagine: 368

Fra i grandi interpreti del Rinascimento italiano, Tiziano è sicuramente uno dei maestri del ritratto: le sue innovazioni rima
45,00

Il presepe. Le collezioni del Museo di San Martino

editore: Electa Napoli

pagine: 64

8,00

Roma. Cinque secoli di vedute

di Cesare De Seta

editore: Electa Napoli

pagine: 180

Dal Quattrocento all'Ottocento, un percorso visivo attraverso l'iconografia di una delle città più rappresentate dai grandi vedutisti italiani ed europei. Un documento sull'evoluzione urbanistica e architettonica della città dei papi, dalle antichità romane, attraverso il trionfo barocco, alla capitale del Grand Tour. Al culmine di un'indagine a tappeto sull'imago urbis, sulla base del censimento pionieristico di Jorg Garms, Cesare de Seta ripercorre le radici e le motivazioni profonde del primato della cultura e dell'arte di una grande metropoli d'Europa.
65,00
26,00

Apollo

editore: Electa Napoli

pagine: 160

20,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.