Il tuo browser non supporta JavaScript!

Gingko Edizioni

Un ritratto di famiglia e mio fratello Ernest Hemingway

di Hemingway Sanford Marcelline

editore: Gingko Edizioni

pagine: 312

Una miniera di aneddoti, una biografia classica, la prima edizione in lingua italiana, 29 illustrazioni e le lettere di Ernest
13,00

Il dentista di Auschwitz

di Jacobs Banjamin

editore: Gingko Edizioni

pagine: 350

La storia di Berek Jakubowicz (ora Benjamin Jacobs), uno studente ebreo di odontoiatria che nel 1941 fu deportato dal suo vill
13,00

Il grande Gatsby

di Francis Scott Fitzgerald

editore: Gingko Edizioni

pagine: 168

Una nuova edizione arricchita dall'introduzione dell'autore e dalla celebre recensione che il critico letterario H. L. Mencken scrisse alla prima uscita del libro. Il Grande Gatsby è una tragica storia d'amore, un mistero e un commento sociale sulla vita americana. Romanzo lirico, è diventato una lettura acclamata e insegnata in tutto il mondo. Viene considerato oggi il miglior romanzo di Fitzgerald e riconosciuto unanimemente come uno dei capolavori della letteratura americana del Novecento. Ritenuto da generazioni di lettori come il Grande Romanzo Americano per la bellezza della prosa poetica, la capacità di trasformare l'ordinario in un brillante trascendente, la forza di coinvolgimento del lettore, la profonda e acuta analisi dell'animo umano e l'insegnamento che si trae dalla parabola dell'ascesa e della caduta del protagonista, la storia di Jay Gatsby e del suo disperato tentativo di fuga dal passato, l'importanza dell'onestà, le tentazioni della ricchezza, il conflitto tra la decenza e l'auto-indulgenza risvegliano la nostra immaginazione e ampliano la nostra umanità. E si combinano insieme in un libro che mescola l'illuminazione con l'incanto.
6,00

Sud. La storia dell'ultima spedizione di Shackleton 1914-1917

di Ernest Shackleton

editore: Gingko Edizioni

pagine: 368

Con un'introduzione inedita di Hugh Robert Mill, amico e primo biografo di Shackleton, dieci cartine e ben centotré illustrazioni, le immagini storiche scattate dal fotografo di bordo Frank Hurley, i disegni comparsi originariamente nella prima edizione americana del libro del 1920, in più nuove foto del viaggio dell'Endurance e dell'avventura della nave Aurora, viene riproposto in una nuova edizione ricca di note e approfondimenti un libro di culto dell'esplorazione, una delle più grandi storie di sopravvivenza e di eroismo di tutti i tempi, scritta superbamente da un leggendario avventuriero che fu tra le figure principali del periodo pionieristico delle esplorazioni antartiche.
17,00

Mio padre, Lev Tolstoj. Ricordi del figlio, il conte Ilya Tolstoj

di Ilya Tolstoj

editore: Gingko Edizioni

pagine: 88

Finora inedito in lingua italiana, questo libro è la biografia di uno dei giganti della letteratura moderna scritta da suo figlio. Ilya Tolstoj, terzogenito del grande scrittore russo, racconta suo padre nella vita familiare come in quella tormentata di romanziere, perennemente insoddisfatto dagli innumerevoli fogli imbrattati delle sue continue riscritture, fino all'odio intransigente verso "Anna Karenina". Lo stile di vita decadente, l'insaziabile voluttà per il cibo, il gioco d'azzardo, le cavalcate in campagna, la caccia, l'ambizione e lo sconfinato talento letterario, il complicato rapporto con Turgenev che portò alla rottura tra i due: si tratta di un volume che può essere letto come un romanzo ma anche come un testo di approfondimento. Adatto a studiosi e amatori, offre una visione sorprendentemente franca della personalità di Tolstoj. Aneddoti come quello delle correzioni grammaticali da parte della moglie, la diatriba familiare causata dalla volontà di cedere al pubblico dominio le proprie opere, l'analisi degli eventi che lo portarono a fuggire da casa dieci giorni prima di morire rendono unica la lettura, e consegnano un Tolstoj familiare e lontano.
12,50

Reparto numero 6

di Anton Cechov

editore: Gingko Edizioni

pagine: 56

Aspra invettiva e critica sociale, allegoria sulla vita e la morte, denuncia contro l'ignoranza e l'oscurantismo, inno in favo
5,60

L'ombra del Duomo

editore: Gingko Edizioni

pagine: 104

Ci fu davvero un attentato contro il presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi, il 13 dicembre 2009 a Milano? L'aggressione ad opera di Tartaglia è reale? Si tratta di un evento autentico, oppure è una messinscena, gravissima, architettata per precisi scopi politici? Dietro il simbolo del Duomo c'è solo una piccola ombra appartenente ad una mente malata e isolata qual è Tartaglia, oppure quell'ombra è ben più grande, e sotto di essa sosta inconsapevole quella stessa piccola mano facilmente manipolabile? Gli autori, analizzando istante dopo istante i fotogrammi non censurati diffusi sulla rete, intendono raccontarci per immagini quello che i giornalisti non ci hanno detto.
14,00

Nel silenzio dell'aquila

di Mirna Fornasier

editore: Gingko Edizioni

pagine: 120

Mirna Fornasier, bellunese, appassionata di trekking e montagna, frequentatrice dei percorsi della Scandinavia, parte zaino in spalla alla volta dell'ultima grande area wilderness d'Europa, il Padjelanta National Park, nella Lapponia svedese, oltre il Circolo Polare Artico. In completa solitudine, attraverso i paesaggi mozzafiato e la natura estrema della terra dei Sami, la sua marcia avventurosa per 150 chilometri è raccontata in questo libro corredato da numerose foto del viaggio. Il rispetto e l'ammirazione per la natura non addomesticata, il silenzio della solitudine, l'ascolto del palpito antico della grande Madre Terra, il mettersi alla prova sfidando se stessi, l'abbandonarsi alle sole proprie energie, trasformano la sua marcia in un cammino dentro la sua anima, nella riscoperta delle primordiali e selvagge origini della vita.
13,00

Polar dream. La prima spedizione solitaria di una donna e il suo cane fino al Polo Nord magnetico

di Helen Thayer

editore: Gingko Edizioni

pagine: 304

All'età di 50 anni Helen Thayer è diventata la prima donna e la persona più anziana ad aver raggiunto il Polo nord magnetico, a piedi e senza rifornimenti. Ha viaggiato nell'Artico per 27 giorni, durante i quali ha percorso 585 chilometri, trascinandosi dietro una slitta di 72 chili, con suo unico compagno Charlie, un cane inuit addestrato per combattere contro gli orsi polari. Grazie al suo vivace ingegno e ai sensi acuti dello stesso Charlie, la famosa alpinista ed esploratrice americana ha affrontato ed è sopravvissuta a sette faccia a faccia con gli orsi. Ha sopportato venti forti come uragani e un freddo inimmaginabile, che ha toccato i -73 gradi Celsius (considerando il raffreddamento da vento), temperature in grado di congelarle gli occhi fino a farli chiudere. Nel corso dell'ultima settimana della sua spedizione, una tempesta artica ha spazzato via la maggior parte delle provviste e del cibo che aveva con sé, costringendola a vivere di una manciata di noci al giorno e mezzo litro d'acqua. Inoltre, per difendersi dalla disidratazione, Helen ha dovuto masticare del ghiaccio che le ha fatto venire delle vesciche in bocca. Polar Dream è il resoconto avvincente di questa avventura, in cui l'autrice insegna l'Artico al lettore come lei stessa lo ha imparato.
15,00

Zanna Bianca

di Jack London

editore: Gingko Edizioni

pagine: 112

La legge era: "Divorare o essere divorati"
5,60

Io cammino nel buio

di Licia Praisi

editore: Gingko Edizioni

pagine: 136

Un'autobiografia, una storia vera sulla depressione acuta. Licia ha 54 anni, vive sola in una casa dell'Ente Case di Ferrara. Vuole far capire che i depressi non sono dei matti, come molti dicono. Ha vissuto un'infanzia infelice in collegio, ha trascorso la giovinezza impelagandosi in diversi guai, ha subito il suicidio di sua sorella, ha lasciato il marito, ha desiderato un figlio, ha tentato due volte lei stessa il suicidio, ha debellato un tumore al seno, e adesso con una forza straordinaria sta cercando di riappropriarsi della sua vita.
11,50

Il mestiere dell'umanità

di Chiara Bottone

editore: Gingko Edizioni

pagine: 136

Chiara Bottone, giornalista televisiva napoletana, un mese prima di morire, racconta la sua struggente odissea sanitaria che a trentasei anni la porta a ricoverarsi in un ospedale italiano per una banale varicella, e la vede uscire profondamente deturpata e invalida dopo ben nove anni e undici interventi. Il libro è un duro atto d'accusa alla malasanità italiana, arricchito da 25 foto volutamente non censurate che illustrano la crudezza delle pratiche cliniche che negli anni la protagonista ha dovuto sopportare.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.