Il tuo browser non supporta JavaScript!

Manifestolibri

Vita quotidiana drammatica e balorda dietro l'ex muro di Berlino

di Enzo Rava

editore: Manifestolibri

pagine: 198

Come si viveva nella Berlino comunista degli anni Cinquanta e Sessanta, con le sue assurdità, i suoi drammi, i suoi stravaganti personaggi, le sue regole ferree e le sue ingenuità? Tra spie, truffatori, militari russi, burocrati e antifascisti convinti di aver finalmente fondato lo "stato degli operai e dei contadini". Un giornalista italiano, impegnato in quegli anni in una improbabile radio voluta dal Pci, racconta la sua esperienza di quel tempo, gli incontri con la nomenklatura del partito, con personaggi come Bertolt Brecht, con ribelli malcontenti e sorvegliati, amori e amicizie.
15,00

La libertà dei postmoderni

di Marco Bascetta

editore: Manifestolibri

pagine: 226

Vent'anni di neoliberismo e trasformazioni produttive hanno minato categorie e strumenti della politica e progressivamente svuotato le forme della democrazia. Gli imperativi economici e disciplinari del nostro tempo sono l'estensione della proprietà privata fin dentro la sfera del vivente, il mito della sicurezza con le sue implicazioni segregazioniste, il dominio incontrastato della logica del mercato. Ma per combatterli non serve il rimpianto di condizioni ormai irrimediabilmente tramontate. Conviene piuttosto individuare, fin nelle forme di vita più correnti dell'epoca, nel destino condiviso degli individui, gli attriti, i punti di rottura, l'eccedenza dei bisogni e dei desideri sulla disciplina gerarchica e produttivista.
16,00

La società in trasformazione. Scienza, politica e lavoro

editore: Manifestolibri

pagine: 276

23,00

Economia totale e mondo della vita. Il liberismo nell'era della biopolitica

di Mario Alcaro

editore: Manifestolibri

pagine: 131

Partendo dalla descrizione di quei processi che tutto piegano alla dipendenza del mercato, l'autore propone un agire politico "in allegria", che valorizzi quel modo d'essere proprio dell'esistenza umana che è la socialità, che riattivi i circuiti dell'incontro, del ritrovo, della comunicazione e del dialogo. Una politica dunque che, per combattere la dittatura del mercato, non ricada nella logica autoritaria dello statalismo, ma riscopra il valore centrale del legame sociale. Ne discende anche una nuova riflessione sul Meridione visto, fuori dalla vecchia contrapposizione tra arretratezza e sviluppo, come laboratorio di una trasformazione radicata nel territorio e nel suo tessuto sociale.
11,50

Due in una. Soggettività ed erotismo nel teatro femminile del novecento

di Serena Anderlini D'Onofrio

editore: Manifestolibri

pagine: 365

E' possibile parlare di un "realismo femminile"? Come cambia la struttura del personaggio quando alla figura del classico eroe maschile si sostituisce quella di un'eroina che non è più "soggetto debole", ma si sdoppia in un eros bisessuale che è al tempo stesso femminile e femminista? L'autrice di questo volume prende in esame la produzione di alcune tra le maggiori scrittrici di teatro del Novecento - da Lillian Hellman a Doris Lessing, da Marguerite Duras fino a Natalia Ginzbur - per rimettere a tema alcuni dei nodi del dibattito femminista tra le due sponde dell'Atlantico e contribuire allo scardinamento del pensiero binario.
26,00

Movimenti costituenti

editore: Manifestolibri

pagine: 235

Il volume presenta interventi di Toni Negri, Antonio Conti, Peter Wagner, Francesco Raparelli, Carlo Vercellone, Alberto De Nicola, Andrea Fumagalli, Paolo Do, Peppe Allegri, Marcello Tarì, Sergio Bologna, Dario Belluccio.
16,00

Culture per la pace

editore: Manifestolibri

pagine: 271

19,50
11,50
11,50

Il divenire donna della politica

editore: Manifestolibri

pagine: 231

16,00

La terra più amata. Voci della letteratura palestinese

editore: Manifestolibri

pagine: 280

Si tratta della prima antologia di letteratura palestinese contemporanea pubblicata in Italia. Vi sono raccolti poesie, brani di romanzi e racconti brevi per conoscere una letteratura in lingua araba che presenta caratteristiche e tradizioni proprie.
18,00

Guerra civile nell'Impero

editore: Manifestolibri

pagine: 300

15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.