Il tuo browser non supporta JavaScript!

Manifestolibri

Breve storia dell'impero del petrolio

di Michele Paolini

editore: Manifestolibri

pagine: 171

L'indagine di Michele Paolini prende le mosse dalla crisi potrolifera che incombe sugli Usa e sul mondo industrializzato e dalla situazione di instabilità che ne consegue, e ricostruisce la storia della politica stantunitense e occidentale, finalizzata, dopo la guerra fredda, ad assicurarsi il controllo delle riserve di "oro nero" e il possesso delle province petrolifere, dei corridoi di trasporto e dei punti di transito strategici.
17,00

Materializzazioni dell'anima. Dai modelli dell'intelligenza all'intelletto sociale

di Giovanni Iorio Giannoli

editore: Manifestolibri

pagine: 288

Il programma di ricerca dell'intelligenza artificiale ha cercato, negli ultimi decenni, di costruire modelli dell'intelligenza e di simularne le funzioni per comprenderne il funzionamento. Questo volume ripercorre i punti salienti di questa ricerca intorno alla natura della mente: il problema mente-corpo, la "causazione mentale", l'intenzionalità. L'indagine non privilegia l'individuo generico, astratto dal suo contesto, ma s'inoltra sul terreno della realtà sociale, di quelle tecniche di controllo dell'informazione che hanno radicalmente mutato il lavoro, l'economia e la politica.
19,50

Nati l'11 settembre

di Giovanna Pajetta

editore: Manifestolibri

pagine: 143

Cosa hanno detto i genitori ai propri figli quel giorno, quando le Torri gemelle sono crollate in diretta tv? Cosa hanno risposto gli insegnanti ai mille perché degli alunni che disegnavano palazzi in fiamme, squarciati dagli aerei? Ma soprattutto cosa hanno pensato allora, a cinque o sei anni, e cosa dicono oggi i bambini che si sono affacciati sul mondo per vedere l'esplodere del terrorismo e il ritorno della guerra? Un'inchiesta giornalistica, un viaggio attraverso le paure e le ansie che hanno accompagnato la vita di tutti. Dalla guerra delle bandiere della pace nella lombarda, e cattolicissima Concorezzo, allo spavento di Trepuzzi, da dove era partito per l'Iraq uno dei ragazzi di Nassiryia, fino al rancore per l'invasione islamica di un padre di Pietra Ligure. Con il racconto in prima persona di una sociologa londinese sul terribile 7 luglio del 2005, e le interviste a chi, come le psicologhe dell'infanzia, ha vissuto tra i giochi, i disegni e la parole di chi per l'appunto è "nato l'11 settembre".
8,90
9,50

Europa politica. Ragioni di una necessità

editore: Manifestolibri

pagine: 288

16,50

Autobiografie negate. Immigrati nei lager del presente

di Federica Sossi

editore: Manifestolibri

pagine: 171

"Questo libro è una narrazione in prima persona, un lungo monologo dell'autrice che viene ripreso dopo ciascuna delle sue visite ai Centri di permanenza temporanea di Milano, Agrigento e Torino nell'estate 2001. Il filo che tiene insieme il racconto degli incontri di Federica Sossi con i migranti "ospiti" dei Centri è duplice: la sensibilità ferita, l'intelligenza scandalizzata dall'esperienza del contatto con i luoghi e le persone, la sollecitazione politica a parlare di sé e dei suoi radi, momentanei, spesso imbarazzati e sempre imbarazzanti interlocutori. (dalla prefazione di Bruno Cartosio)
14,00

Divergenze digitali. Conflitti, soggetti e tecnologie della Terza Internet

di Franco Carlini

editore: Manifestolibri

pagine: 194

La rete pervade ormai tutti i settori e da molti viene considerata un semplice tubo in cui coinvogliare i contenuti di sempre. Robusti tentativi di restaurazione sono in atto, all'insegna dei monopoli e dei valori del passato, e tuttavia, attraverso misteriosi percorsi, continuamente si ripropongono pratiche sociali aperte e destabilizzanti. Questo volume ne indaga i caratteri mutevoli.
14,46

La scoperta del museo. Ventisei guide sulla via dell'arte

editore: Manifestolibri

pagine: 160

7,74

La forza dell'Esodo

di Enzo Mazzi

editore: Manifestolibri

pagine: 166

9,29

Vita e avventure di un marinaio scozzese

di John Nicol

editore: Manifestolibri

pagine: 160

12,91

Confini in disordine. Le trasformazioni dello spazio

di Bruno Accarino

editore: Manifestolibri

pagine: 160

Questo volume ricostruisce alcuni aspetti della trasformazione dello spazio nell'epoca della globalizzazione. I quattro saggi in esso contenuti affrontano sia il versante direttamente geopolitico che le premesse filosofiche e culturali che hanno accompagnato l'avvento dell'età globale, dal ritorno dell'Impero alla crisi degli stati nazionali. Dopo che per decenni la riflessione è stata dominata dalle figure del tempo, lo spazio ritorna al centro della teoria politica, con l'inclusione del corpo degli individui come terreno privilegiato dell'esercizio del potere, e come antico e nuovo presupposto del ricorso alla violenza. Lo spazio diventa luogo di esercizio della violenza là dove tutti i confini sono labili e quindi i poteri politici e istituzionali tendono permanentemente a sconfinare.
19,00
6,19

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.