Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: I millenni

Lettere dal carcere

di Antonio Gramsci

editore: Einaudi

pagine: 1257

Lettere dal carcere è un libro unico
90,00

Artù, Lancillotto e il Graal

editore: Einaudi

pagine: 1152

"Il ciclo di romanzi in antico francese che gli specialisti conoscono con il titolo 'Lancelot-Graal', o ciclo della Vulgata, n
90,00

Città di luce. La mistica ebraica dei palazzi celesti

di Giulio Busi

editore: Einaudi

pagine: 580

«La letteratura dei palazzi, o Hekalot, come si chiamano in ebraico, è antica, misteriosa, difficile
75,00

Le edizioni Einaudi (1933-2018)

editore: Einaudi

pagine: 1703

"Si può leggere un catalogo? Forse non è neppure da augurarsi un lettore capace di simile impresa
60,00

I sonetti

di Gioachino Belli

editore: Einaudi

pagine: 5038

Belli tenne sempre nascosti i suoi Sonetti, che mostrò e recitò solo ad amici fidati
240,00

Dalla mia vita. Poesia e verità

di Johann Wolfgang Goethe

editore: Einaudi

pagine: 758

Il rapporto col padre, visto come figura grigia e pedante; quello con la madre, fondamentale dal punto di vista affettivo e cr
85,00

Commentario filosofico

di Pierre Bayle

editore: Einaudi

pagine: 800

Il Commentario filosofico di Bayle è uno dei grandi testi che hanno fondato le teorie sulla tolleranza religiosa, e questo set
90,00

I libri di Oz

di L. Frank Baum

editore: Einaudi

pagine: 976

Dopo II meraviglioso Mago di Oz, Baum scrisse altri tredici romanzi ambientati nello stesso mondo, con la piccola Dorothy e i
90,00

Saggio sui costumi e lo spirito delle nazioni

di Voltaire

editore: Einaudi

pagine: 1984

Esempio di «storia universale», il "Saggio sui costumi" venne iniziato intorno al 1740, pubblicato nel 1753, ristampato con pr
150,00

La canzone napolitana

di Roberto De Simone

editore: Einaudi

pagine: 482

La canzone napoletana studiata e raccontata non nei suoi aspetti folcloristici più standardizzati, ma come mito che affonda ne
80,00

Umanisti italiani. Pensiero e destino

editore: Einaudi

pagine: 656

Umanesimo come scuola di retorica, culto dei latini e dei greci, nascita della filologia? Cacciari ci fa capire come le cose sono più complesse e meno schematiche, e come la stessa filologia umanistica vada in realtà inserita in un progetto culturale più ampio nel quale l'attenzione al passato è complementare alla riflessione sul futuro, mondano e ultramondano. Dunque una filologia che è intimamente filosofia e teologia. E i nodi filosofici affrontati dagli umanisti (che in quest'ottica non iniziano con Petrarca o con i padovani, ma con lo stesso Dante) sono difficilmente ascrivibili a sistemi armonici o pacificanti, secondo una visione tradizionale del Rinascimento. C'è un nucleo tragico del pensiero umanistico, fortemente "anti-dialettico", in cui le polarità opposte non si armonizzano né vengono sintetizzate... Tra gli autori antologizzati: Petrarca, Leonardo Bruni, Poggio Bracciolini, Lorenzo Valla, Leon Battista Alberti, Marsilio Ficino, Cristoforo Landino, Pico della Mirandola, Poliziano, Savonarola, Leonardo da Vinci, Machiavelli. Con un saggio di Massimo Cacciari.
85,00

Lettere famigliari e diplomatiche

di Baldassarre Castiglione

editore: Einaudi

pagine: 3656

Il volume raccoglie l'intero corpus epistolare di un uomo che fu al centro delle questioni culturali, artistiche e politiche n
220,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.