Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: L'Arcipelago Einaudi

Pacific palisades

di Dario Voltolini

editore: Einaudi

pagine: 78

L'idea è tanto semplice quanto forte: esiste uno scambio di amore e di dolore tra noi e il mondo, tra noi e gli altri, e quest
10,00

Presenza

di Arthur Miller

editore: Einaudi

pagine: 140

Pur diversissimi l'uno dall'altro, i sei racconti di "Presenza", tra gli ultimi lavori di Arthur Miller, sono accomunati da du
19,00

L'isola riflessa

di Fabrizia Ramondino

editore: Einaudi

pagine: 155

"L'isola è deserta - io stessa lo sono"
14,00

Il porcospino

di Julian Barnes

editore: Einaudi

pagine: 154

Il Procedimento Penale Numero 1 ha inizio il1o gennaio davanti alla Corte suprema
13,00

Favole fuorilegge

di Nicolai Lilin

editore: Einaudi

pagine: 136

Da sempre in Siberia i destini dei grandi imperi si sono intrecciati a quelli degli uomini, componendo un unico tessuto narrat
13,00

Quasi Grazia

di Marcello Fois

editore: Einaudi

pagine: 127

Nuoro, 1900
13,00

Io venía pien d'angoscia a rimirarti

di Michele Mari

editore: Einaudi

pagine: 150

Recanati, 1813. In un austero palazzo nobiliare, il giovane Orazio Carlo tiene un diario nel quale riporta le parole e le azioni del fratello maggiore, Tardegardo Giacomo. Ad attirare l'attenzione del ragazzo è il comportamento misterioso di Tardegardo, che si diletta di poesia e ha tranquille abitudini da erudito, ma è anche roso da una sconvolgente irrequietezza. Nel frattempo, in paese, alcuni episodi cruenti turbano la serenità degli abitanti. Si alternano così la rivisitazione della vita e delle opere di un giovane poeta e gli elementi di un romanzo nero, come delitti efferati, coincidenze lunari e antiche vicende di sangue. Riprendendo i modi della prosa italiana dell'Ottocento, il romanzo è l'esecuzione musicale di un apocrifo leopardiano, ed è al contempo un'originale variazione sul tema del doppio.
13,50

Successo

di Amis Martin

editore: Einaudi

pagine: 321

Mantello nero e bastone con pomo d'argento, Gregory Riding si appresta ad andare da un amico per una notte di eccessi
17,00

A fuoco

di Miller Arthur

editore: Einaudi

pagine: IX-186

Lawrence Newman fa quasi tenerezza nella sua goffaggine: pavido e abitudinario, vive con la madre in una tranquilla zona resid
22,00

Il ponte di Picaflor

di Repetti Carlo

editore: Einaudi

pagine: 211

Giorgio, da quando ha lasciato la moglie e il negozio di scatole di tonno e sardine, è stato assorbito dalla solitudine del su
16,00

Considerazioni del signor Zeta ovvero Briciole da lui lasciate cadere, e raccolte da chi lo stava ad ascoltare

di Enzensberger Hans M.

editore: Einaudi

pagine: 137

Zeta è un signore grassottello, vestito in modo antiquato (porta una bombetta marrone!), abituato a una vita di agi (di nuovo
15,00

Padreterno

di Caterina Serra

editore: Einaudi

pagine: 194

È la storia di Aristeo, nome da dio minore. Figlio unico. Adorato. Maschio. Un dialogo muto con un padre morente sul crinale di una vita divisa tra erudizione, desideri mancati, e violenza. È la storia d'amore con Nina, la sua donna, "che parla la lingua dei leoni", che gli scrive parole dentro una casa viva e dolorosa. Nina che non riesce a possedere, che se ne va, che ride di lui. Che ha forme d'amore che lui non capisce. " Le donne le guardi come gli uomini le guardano da tutta la Storia. È sempre lo stesso sguardo. Sono sempre le stesse donne?" Aristeo si scontra con l'incapacità di conoscere le donne, con l'invidia per la loro libertà, con l'esercizio del potere come forma di amore, con desideri che non può confessare e che ci vengono sbattuti in faccia. "Non lo so. Però da qualche parte deve pur venire. Mentre a me sembra naturale come se ci fossi nato. È tutto buio, mi sento più forte, più vero, e mi perdo, come se non fossi più padrone di me stesso. O fossi ancora quel bambino, onnipotente, che sa dire solo voglio". Questo libro è il suo tentativo di capire finalmente qualcosa di sé, del sesso e delle relazioni amorose.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.