Guanda: Biblioteca della Fenice

L'attesa è magnifica

L'attesa è magnifica

di Gregor von Rezzori

editore: Guanda

pagine: 279

Sulla soglia degli ottant'anni, convalescente, Gregor von Rezzori affronta nella quiete del suo ritiro toscano un vorticoso "viaggio nei viaggi" in cui le esperienze, gli incontri che hanno segnato un'esistenza ricchissima e singolare si aggregano e disgregano intorno ad alcuni nuclei di riflessione fondamentali: il potere e le sue manifestazioni nella storia, la responsabilità dell'artista e dell'individuo di fronte a un reale sempre più falsificato dai media, la possibilità di condividere il proprio destino con altri esseri umani, e di accettarlo. Ma non si tratta di semplici ricordi, perché per questo straordinario interprete del Novecento le molteplici realtà di cui siamo spettatori o protagonisti non trascorrono con ordine sulla linea del tempo, ma si compenetrano e coabitano in noi in una perenne simultaneità, complessa da gestire quanto appassionante. Ne nasce un'opera, come scrive Andrea Landolfi nella postfazione, "provocatoria e per nulla incline a conformarsi allo spirito del tempo".
22,00
Senza vergogna

Senza vergogna

di Belpoliti Marco

editore: Guanda

pagine: 246

Nell'aprile del 2009 un uomo politico di settantadue anni, l'uomo più ricco del Paese, nonché Presidente del consiglio in cari
16,00
Lavorare piace

Lavorare piace

di Botton Alain De

editore: Guanda

pagine: 324

Ci sono luoghi cui non prestiamo attenzione, aree extraurbane spesso costellate da anonimi edifici privi di fascino
17,50
Shakespeare scriveva per soldi

Shakespeare scriveva per soldi

di Hornby Nick

editore: Guanda

pagine: 162

Una lettura tira l'altra, almeno secondo Nick Hornby, che ancora una volta ci guida tra gli scaffali della sua personalissima
14,50
Del racconto e dintorni

Del racconto e dintorni

di Cortázar Julio

editore: Guanda

pagine: 184

Convinto da sempre che le etichette e i generi letterari fossero sull'orlo di "una strepitosa bancarotta", Julio Cortázar non
17,00
Staminalia

Staminalia

di Massarenti Armando

editore: Guanda

pagine: 205

Commissioni che finanziano i propri membri, bioeticisti che sognano la "morale unica", politiche della ricerca dettate dal Vat
14,50
Sulle mie tracce

Sulle mie tracce

di Rezzori Gregor von

editore: Guanda

pagine: 318

Per la prima volta, in questo libro, Rezzori racconta in maniera completa i suoi ricordi
19,50
La magia in azione

La magia in azione

editore: Guanda

pagine: 192

Antonio Skàrmeta è solo un ragazzo quando conosce Pablo Neruda
8,00
Lettere edificanti e curiose di missionari gesuiti dalla Cina (1702-1776)

Lettere edificanti e curiose di missionari gesuiti dalla Cina (1702-1776)

 

editore: Guanda

Dalla loro lontana enclave in territorio americano o cinese, i gesuiti hanno avuto un ruolo fondamentale nell'evoluzione delle
22,00
La metamorfosi delle piante e altri scritti sulla scienza della natura

La metamorfosi delle piante e altri scritti sulla scienza della natura

di Goethe J. Wolfgang

editore: Guanda

pagine: 165

Goethe diceva che gli studi di scienze naturali gli erano serviti per comprendere la propria interiorità attraverso l'analisi
16,00
Un mondo ignorato

Un mondo ignorato

Gli irlandesi dell'ultima generazione

di Dunne Catherine

editore: Guanda

pagine: 243

Negli anni Cinquanta, mezzo milione di irlandesi lasciarono il proprio paese per costruirsi una vita in Gran Bretagna, costret
15,00
Di buon passo. Tra Toscana e Umbria un viaggio a piedi lungo i sentieri del Medioevo

Di buon passo. Tra Toscana e Umbria un viaggio a piedi lungo i sentieri del Medioevo

di Andrea Bocconi

editore: Guanda

pagine: 202

Andrea Bocconi questa volta parte a piedi. Non si allontanerà quindi di molto da casa, non sonderà il fascino di luoghi esotici, non vivrà avventure in paesi remoti e stranieri; eppure scoprirà tra il Casentino, l'Umbria e le sorgenti dell'Arno un mondo davvero lontano e, forse ancora di più, un tempo completamente diverso dal suo. In boschi ancora selvaggi, lungo strade di periferie urbane, fermandosi in tenda o in locande fuori mano, Bocconi ripercorrerà i luoghi della tradizione francescana, riscoprirà un passato (quello del '200 e del '300) che ancora pervade silenziosamente il nostro presente, riassorbirà nei tempi lenti del cammino a piedi tutta quella cultura medioevale di cui le nostre strade sono impregnate. E, a conclusione della strada, avrà mutato il suo (e il nostro) senso del tempo e delle distanze.
14,00