Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Contemporanea

La Repubblica dei referendum

editore: Il mulino

pagine: 257

Il volume ripercorre le tappe e il contesto politico dei vari referendum effettuati in Italia negli ultimi 50 anni: dal referendum sull'aborto a quello sulla scala mobile, dai quesiti per il maggioritario a quelli sull'emittenza televisiva sino alla recente ondata astensionistica. Nonostante i molti ostacoli è indubbio che i referendum hanno messo in moto importanti processi di cambiamento sociale e politico-istituzionale. Resta da vedere oggi quale sarà il destino del referendum: se una via eccezionale da percorrere solo in momenti di crisi del sistema, o uno strumento ordinario di opposizione.
12,80

Moschee inquiete

Tradizionalisti, innovatori, fondamentalisti nella cultura islamica

di Branca Paolo

editore: Il mulino

pagine: 208

Nei paesi arabi e nell'intero mondo musulmano crescono le correnti e i movimenti che puntano all'islamizzazione integrale dell
12,00

Devolution e altre storie. Paradossi, ambiguità e rischi di un progetto politico

di Luciano Vandelli

editore: Il mulino

pagine: 154

La linea della Lega Nord e la sua idea di devolution è ora parte integrante del governo Berlusconi: in concreto, un disegno di legge che, in poche righe da inserire nella Costituzione, dà ad ogni regione la facoltà di autoattribuirsi competenze esclusive in materia di sanità, istruzione e sicurezza. Ma davvero la devolution padana riflette il modello scozzese? Chi ne trarrebbe vantaggio e chi la finanzierebbe? E come si concilia la tanto sbandierata devolution con il centralismo praticato dal governo Berlusconi?
11,00

Quando l'amore finisce

di Donata Francescato

editore: Il mulino

pagine: 288

La fine di un amore di solito mette in moto una appassionata e dolorosa ricerca del "colpevole" che, diversamente da quanto accade nei gialli, non porta alla scoperta di un'unica verità, ma offre differenti versioni nella storia, a seconda di chi la racconta. L'autrice fa parlare i protagonisti, e individua i nodi, le frustrazioni che portano alla rottura, i diversi modi in cui uomini e donne reagiscono alla separazione, le caratteristiche psicologiche di chi riesce a uscirne bene.
12,00

Fine della politica?

di Andrew Gamble

editore: Il mulino

pagine: 127

Il volume esplora l'attuale disincanto occidentale nei confronti della politica. Oggi prevale un profondo pessimismo sulla capacità degli esseri umani di controllare alcunché, e tanto meno attraverso la politica. Con questo pessimismo culturale esercita la sua critica corrosiva Andrew Gamble denunciandone l'ingenuità e gli errori di prospettiva. Le forme tradizionali di autorità hanno perso il loro fascino, ma di autorità continuiamo ad avere bisogno. La fine della politica si rivela una grande 'narrazione', un grande abbaglio ideologico dove si scambia per fine quella che è una radicale trasformazione del paesaggio sociale e politico.
10,50

Dieci anni che hanno sconvolto la Russia. La Russia da Gorbacev a Putin

di Loris Marcucci

editore: Il mulino

pagine: 160

Nel giorno di Natale del 1991, al Cremlino veniva ammainata la bandiera rossa: l'Unione Sovietica non esisteva più. La nuova Russia che pretendeva di sostituirla è però andata incontro a un cammino più sofferto e travagliato del previsto e il suo peso internazionale è declinato vistosamente. Questo libro ripercorre il periodo che va dal tramonto della perestroika a oggi per analizzare i fatti che hanno modificato in profondità i connotati dell'ex mondo sovietico: la via delle riforme irta di ostacoli, la catastrofe finanziaria del 1998, le minacce di disintegrazione e la guerra in Cecenia, i traumi di una società disorientata tra nostalgia del passato e avidità del nuovo.
11,00

Riformisti per forza. La Sinistra italiana tra il 1996 e il 2006

di Nicola Rossi

editore: Il mulino

pagine: 168

Perché il centrosinistra, dopo un ciclo quasi decennale di governo, che ha fatto dell'Italia un paese assai diverso da quello dei primi anni Novanta, non è riuscito a capitalizzare il suo successo? Per una serie di limiti a sinistra, questa è la tesi del libro. Limiti non solo tattici o politici, ma soprattutto culturali. Evidenti nella incapacità di percepire taluni fenomeni, nella difficoltà a scegliere con nettezza linee di intervento e specialmente nella reiterata attitudine alla divaricazione tra teoria e prassi.
10,50

Perché ha vinto il centro destra

editore: Il mulino

pagine: 180

Questo libro è un'analisi sistematica delle opinioni dell'elettorato italiano relativamente al voto del 13 maggio. Il volume illustra come hanno votato gli uomini e le donne, i giovani e gli anziani, le varie classi sociali, i cattolici ed i secolarizzati, il popolo della TV e quello dei telefonini; mostra quanti e chi sono coloro che hanno modificato il proprio voto rispetto alle elezioni politiche del 1996; spiega come e perché gli elettori italiani hanno scelto i partiti e gli schieramenti, che cosa pensano della politica, dei leaders, dei programmi. Il tutto a partire da una rilevazione che per quantità (3200 interviste) e per qualità (interviste faccia a faccia della durata di mezz'ora) si presenta come una ricerca affidabile.
10,33

Chat line. Luoghi ed esperienze della vita in rete

di Antonio Roversi

editore: Il mulino

pagine: 184

Nel mondo di Internet hanno messo radici diversi ambienti digitali: luoghi che esistono solo nella mente di chi li frequenta, ma che consentono di comunicare con una rete grande quanto il mondo, dando vita a forme inedite di socialità virtuale ma non per questo meno rilevante. Questo libro li descrive e li mette a confronto, servendosi della letteratura internazionale in materia, per poi presentare i risultati di una ricerca condotta dall'autore sugli utenti italiani delle chat line.
10,33

Storia d'Italia e crisi di regime. Saggio sulla politica italiana 1861-2000

di Massimo L. Salvadori

editore: Il mulino

pagine: 192

Nella sua puntuale analisi storica, che parte dal 1861, Massimo Salvadori evidenzia tutte le distorsioni che hanno caratterizzato nel nostro Paese il rapporto tra forze di governo e forze di opposizione, impedendo il normale avvicendamento tra due schieramenti stabili e la reciproca legittimazione dei partiti. La transizione incominciata con gli anni Novanta e analizzata in dettaglio nella nuova edizione, pur registrando alcuni significativi passi avanti nel processo di normalizzazione del sistema politico, non può dirsi compiuta. L'anomalia italiana genera ancora i suoi velenosi frutti in un clima di rissosa guerriglia e reciproca delegittimazione.
12,00

La conquista degli astenuti

editore: Il mulino

pagine: 112

Chi vincerà le prossime elezioni? Questo libro non lo dice, ma aiuta a capirlo. Come? Descrivendo e analizzando il fattore decisivo per la prevalenza dell'uno o dell'altro schieramento: la conquista degli astenuti. E' stata infatti l'assenza dalle urne di alcuni e il ritorno di altri ad avere determinato, molto più che altri elementi, il risultato delle passate consultazioni. E così sarà anche per le prossime.
10,33

La riforma mancata. Tradizione e innovazione nella Costituzione italiana

di Enzo Cheli

editore: Il mulino

pagine: 144

Una lunga catena di insuccessi ha accompagnato i vari progetti di riforma costituzionale che sono stati proposti e discussi in Italia negli ultimi vent'anni. Tre Bicamerali - la Commissione Bozzi (1983-85), la Commissione De Mita-Jotti (1992-94), la Commissione D'Alema (1997-98) - hanno interrotto i lavori con un nulla di fatto. Esiste forse una sorta di incapacità naturale del nostro sistema politico a darsi quella riforma cui da tempo aspira? Enzo Cheli mostra alcune possibili vie di soluzione alla questione della riforma mancata: la via della revisione costituzionale (e non dell'Assemblea Costituente), il completamento della scelta maggioritaria, l'allineamento del quadro costituzionale interno al nuovo orizzonte europeo.
9,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento