Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il saggiatore: Saggi. Tascabili

La repubblica spagnola e la guerra civile (1931-1939)

di Gabriel Jackson

editore: Il saggiatore

pagine: 613

Infiammò gli animi di politici e intellettuali, convinse migliaia di civili a imbracciare le armi e combattere. La guerra civile spagnola fu l'evento più drammatico tra i due conflitti mondiali, e portò alla formazione di una brigata internazionale di volontari. Se da un lato la vittoria delle forze nazionaliste di Franco favorì l'ascesa del fascismo, dall'altro plasmò per gli anni a venire il contrasto tra democrazia e regimi totalitari. Gabriel Jackson ricostruisce le vicende politiche, economiche e sociali della Spagna, affiancando alla riflessione politica la cronaca delle lotte contro un'ideologia che avrebbe presto travolto il mondo intero.
15,00

Roba nostra. Storia di soldi, politica, giustizia nel sistema del malaffare

di Carlo Vulpio

editore: Il saggiatore

pagine: 318

"Bisogna far sistema". Questa ricetta, con cui in genere le economie decollano e i paesi si sviluppano, trova da noi un'applicazione tipicamente all'italiana. Consiste nella capacità inesauribile di stabilire reti di complicità e connivenze tra politici, esponenti professionali e istituzionali, faccendieri e malavitosi, con un unico scopo: saccheggiare i beni e le risorse pubbliche. Anche grazie alle rivelazioni emerse dalle inchieste del pm Luigi de Magistris e alle vicende del giudice Clementina Forleo, Carlo Vulpio punta l'attenzione sul sistema meridionale del malaffare, dove i partiti-famiglia sono macchine oleatissime con cui si smistano i fondi nazionali ed europei, si assegnano gli appalti, si decide la fortuna o la sfortuna nelle carriere pubbliche, a cominciare dalla magistratura. E mette in primo piano le vere forze che "fanno girare" il paese, condannandolo all'inefficienza dei servizi, agli scempi ambientali e al declino inarrestabile della sua economia. Di queste forze, dopo le scoperte pionieristiche del pool di Milano, "Roba Nostra" offre la radiografia più aggiornata. Nuovi capibastone politici, tangentisti della prima e della seconda Repubblica, massoni riuniti in fantasiose logge, affaristi devoti della Compagnia delle Opere, clan familiari che sperimentano le tecniche più spietate per garantirsi il controllo di tutto ciò che è pubblico in intere regioni: dalla sanità all'istruzione, ai cosiddetti incentivi per lo sviluppo. (Prefazione di Marco Travaglio)
9,80

Poscritto alla logica della scoperta scientifica. Il realismo e lo scopo della scienza

di Karl R. Popper

editore: Il saggiatore

pagine: 499

"Il metodo della scienza è razionale: è il migliore che abbiamo. Perciò è razionale accettare i suoi risultati; ma non nel senso di confidare ciecamente in essi: non sappiamo mai in anticipo dove potremmo essere piantati in asso". Il Poscritto rappresenta lo sviluppo compiuto dalla filosofia di Popper.
13,00

Dal miele alle ceneri

di Claude Lévi-Strauss

editore: Il saggiatore

pagine: 572

Lévi-Strauss prosegue il cammino di ricerca antropologica iniziato con "Il crudo e il cotto", ponendo la sua attenzione sui miti degli indios sudamericani. L'antitesi tra il miele e il tabacco è più complessa di quella tra il crudo e il cotto: da un lato, per il fatto di presentarsi come un cibo già pronto, il miele è al di qua della cucina ed esprime tutto il potere di seduzione della natura, d'altro lato il tabacco, che per essere consumato deve venir bruciato e non solo cotto, è al di là della cucina e tende a riavvicinare l'uomo agli esseri soprannaturali. Inoltre i miti relativi all'origine della cucina si fondano su opposizioni inerenti alla sfera della sensibilità: crudo e cotto, fresco e putrido, secco e umido.
15,00

Parola e oggetto

di Willard V. Quine

editore: Il saggiatore

pagine: 354

Il saggio affronta la questione del significato linguistico. Qui è svolta la tesi dell'indeterminatezza della traduzione radicale. Essa esclude la possibilità di una fondazione empiristica dei significati e comporta la conseguenza che è impossibile stabilire in maniera assoluta che cosa afferma una teoria scientifica. Possiamo dire di che cosa parla una teoria solo nei termini del nostro linguaggio comune. L'edificio della scienza non può dunque essere concepito come un sapere formatosi autonomamente rispetto al linguaggio comune.
15,00

Passaggi curvi. I misteri delle dimensioni nascoste dell'universo

di Lisa Randall

editore: Il saggiatore

pagine: 509

L'universo racchiude numerosi segreti e potrebbe perfino nascondere dimensioni inimmaginabili: universi paralleli, geometrie curve e inghiottitoi tridimensionali sono alcuni degli straordinari concetti che di recente sono divenuti protagonisti della ricerca scientifica. Oggi, delle leggi del cosmo capiamo molto più di qualche anno fa, eppure abbiamo molte meno certezze sulla sua vera natura. Nel suo percorso di ricerca nel campo della cosmologia e della fisica, Lisa Randall ha dovuto abbattere alcuni paletti della scienza ufficiale e postulare l'inevitabile esistenza, nell'universo, di dimensioni che sfuggono alla nostra percezione. Muovendo dalle grandi scoperte del Novecento, in questo libro Randall spiega ai non addetti ai lavori la sua concezione dell'universo come membrana dotata di quattro dimensioni spazio-temporali immersa in uno spazio multidimensionale, e come questa sia dimostrabile dal punto di vista scientifico.
15,00

La poesia senza nome. Saggio su Giacomo Leopardi

di Franco Brioschi

editore: Il saggiatore

pagine: 322

Edito per la prima volta nel 1980, "La poesia senza nome", ora rivisto e con una nuova premessa di Patrizia Landi, non ha perso nulla della sua forza interpretativa. Brioschi coglie nel profondo la complessità della vicenda letteraria di Leopardi, che, sin dalle sue prime prove, considera l'arte come testimone autentica del destino dell'uomo e come uno dei supremi valori esistenziali. Per Leopardi la poesia, infatti, rende più umani e per questo deve assumere una posizione di guida; ma è, allo stesso tempo, anche un raggiungimento breve e transitorio, all'interno della costante ricerca, di quella "poesia senza nome", esercitata fuori dai generi letterari conosciuti e capace di restituire intatta la voce della natura.
13,50

Il suono in cui viviamo. Saggi sulla popular music

di Franco Fabbri

editore: Il saggiatore

pagine: 387

Fin dalla prima pubblicazione, "Il suono in cui viviamo" si è affermato come un classico degli studi sulla musica e sul signif
16,00

Fast food nation. Il lato oscuro del cheeseburger globale

di Eric Schlosser

editore: Il saggiatore

pagine: 382

Vi siete mai chiesti perché mangiare in un fast food è così economico? Oppure perché i panini di McDonald's hanno tutti lo stesso retrogusto? O come si realizza una patatina fritta perfetta? Dalla Cina al Brasile, da Tahiti alla Germania, ovunque campeggiano le insegne dei fast food. I ristoranti sono luminosi, il servizio è rapido, i bambini possono giocare e portarsi a casa dei regali: dov'è il trucco? In questo libro troverete le risposte a tutti questi interrogativi, scoprendo come l'industria del fast food sia ormai un unico e gigantesco sistema economico dai mille tentacoli, in grado di modificare radicalmente la produzione e il consumo di cibo, l'economia, la cultura dei paesi in cui è presente.
9,80

Il viaggiatore meravigliato. Italiani in Italia (1714-1996)

editore: Il saggiatore

pagine: 372

Un'antologia di scritti firmati da più di quaranta viaggiatori italiani in cammino per le strade della penisola tra Settecento e Novecento. Scrittori di ogni estrazione sociale e mestiere, illustri come De Amicis, Verga e Carlo Levi o quasi sconosciuti come un certo Carlo Castone della Torre di Rezzonico, che hanno voluto fermare sulla carta impressioni, incontri e scoperte in regioni, città e paesi, regalando al lettore il ritratto di un'Italia nascosta e a tratti sorprendente.
13,00

L'uomo nudo

di Claude Lévi-Strauss

editore: Il saggiatore

pagine: 715

Nudo è l'uomo nella sua condizione originaria, quando nessuna convenzione gli impone l'uso delle vesti. Ma nudo è anche l'uomo che si spoglia dei pregiudizi per affrontare il difficile compito di vivere in un mondo ostile, che pure si presenta quale unica risposta ai suoi interrogativi fondamentali. Con questo libro Lévi-Strauss conclude la serie di saggi raccolta sotto il titolo di "Mitologica" e dedicata allo studio delle culture indigene americane, proseguendo l'esplorazione di miti e costumi condotta nei tre libri precedenti.
16,00

La scomparsa dei fatti. Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni

di Marco Travaglio

editore: Il saggiatore

pagine: 316

"I fatti separati dalle opinioni", questo era il vecchio motto del giornalismo. Poi è stato soppiantato da uno molto più pratico: "Niente fatti, solo opinioni". C'è chi li nasconde perché non li conosce e non ha voglia di informarsi, perché altrimenti non lo invitano più in certi salotti, perché contraddicono la linea del giornale, perché è meglio non scontentare nessuno e magari ci scappa una consulenza con il governo o con la regione. Marco Travaglio racconta lo stato dell'informazione in Italia: programmaticamente svuotata di contenuti, malata di revisionismo, corrotta, mercenaria, sostanzialmente menzognera.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento