Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il saggiatore: Saggi. Tascabili

Il mistero dell'alef. La ricerca dell'infinito tra matematica e misticismo

di Amir D. Aczel

editore: Il saggiatore

pagine: 220

L'infinito, un concetto sfuggente e misterioso, ha affascinato intere generazioni di matematici e teologi: dai mistici ebrei, che crearono complessi sistemi di numeri per rappresentare la pura essenza dell'infinito, a scienziati come Galileo Galilei e Georg Cantor, che crearono nell'infinito dei numeri e dello spazio la chiave dell'universo. Nel "Mistero dell'alef" Amir Aczel ha ricostruito la storia di questa entusiasmante ricerca attraverso i secoli toccando gli argomenti più diversi. "Il mistero dell'alef" mostra come spesso l'idea stessa di infinito e il suo significato in matematica siano collegati al pensiero religioso e alla ricerca del divino, come quella operata dallo stesso Cantor.

Elogio della mitezza e altri scritti morali

di Bobbio Norberto

editore: Il saggiatore

pagine: 211

In sintonia con la tradizione filosofica del passato, Norberto Bobbio allarga l'ambito dei suoi studi per affrontare alcuni gr

Storia del popolo americano. Dal 1492 ad oggi

di Howard Zinn

editore: Il saggiatore

pagine: 510

Quando, negli anni settanta, Howard Zinn si lanciò nel progetto di questo libro, insegnava storia da vent'anni

Il pensiero selvaggio

di Lévi-Strauss Claude

editore: Il saggiatore

pagine: 323

Per Lévi-Strauss i cosiddetti selvaggi sono più vicini a noi di quanto non si creda

Storia e discorso. La struttura narrativa nel romanzo e nel film

di Seymour Chatman

editore: Il saggiatore

pagine: 321

Cogliere la struttura della narrazione, sia essa affidata alla scrittura o alle immagini, significa possedere gli strumenti per interpretare romanzi e film. "Storia e discorso" è un tentativo, tra i più rigorosi e coerenti, di disegnare la topografia di quella che Henry James, con una brillante metafora, definiva la "casa della narrativa". Rielaborando spunti di Bachtin, Todorov e Barthes, quest'opera, un classico dell'analisi testuale, offre una chiave di lettura originale della narrazione letteraria e filmica, sostenuta dal piacere intellettuale per la teoria. E soprattutto dal ritorno continuo ai testi, dalla possibilità di rileggere Joyce, Dostoevskij o Conrad in una prospettiva inedita.

Tutti i miei peccati sono mortali. Vita e amori di Caravaggio

di Giuliano Capecelatro

editore: Il saggiatore

pagine: 284

Pittore innovativo, affascinato dalla religione e allo stesso tempo grande peccatore, assassino e fuggiasco con una taglia sulla testa: Caravaggio incarna pienamente la figura del genio "maledetto". Basandosi su una rigorosa documentazione storica "Tutti i miei peccati sono mortali" ripercorre come un romanzo la vita tormentata del più grande artista del periodo barocco: il suo arrivo a Roma, i giorni di miseria e fame, il successo sotto l'ala protrettrice dei potenti, le critiche per i dipinti considerati sconvenienti, le risse continue, la vita dissoluta, fino all'accusa di un omicidio che lo costringe a una vita di fughe continue in attesa della grazia papale.

Scomparsi sull'Everest. Il mistero della spedizione Mallory-Irvine

di Peter Firstbrook

editore: Il saggiatore

pagine: 240

L'8 giugno 1924 gli alpinisti inglesi George Mallory e Andrew Irvine lasciano la loro tenda sulla parete nord dell'Everest e cominciano l'ascensione verso la vetta più alta del mondo, ancora inviolata. Attorno a mezzogiorno vengono avvistati a 240 metri dalla cima, ma poco dopo scompaiono, inghiottiti da una bufera di neve. Che cosa ne è stato di loro? Sono stati costretti a desistere o hanno portato a termine la loro impresa, precedendo di ventinove anni Sir Edmund Hilary e lo sherpa Tenzing Norgay? Nel 1999 una spedizione sponsorizzata dalla BBC si avventura nel cuore dell'Himalaya per far luce sulla fine dei due scalatori e permette a Peter Firstbrook, uno dei partecipanti, di scrivere una nuova pagina nella storia dell'alpinismo.

La società giusta. Argomenti per il contrattualismo

di Salvatore Veca

editore: Il saggiatore

pagine: 136

"La società giusta" è stato all'origine di un tentativo di innovazione sia nella teoria che nella cultura e nel lessico politi

L'inquisizione. Persecuzioni, ideologia e potere

editore: Il saggiatore

pagine: 349

Creata inizialmente per fronteggiare l'espansione dell'eresia catara e inaugurata formalmente da papa Gregorio IX a partire da

Pensare come Leonardo. I sette princìpi del genio

di Michael J. Gelb

editore: Il saggiatore

pagine: 333

Ciò che più desta stupore e ammirazione nella figura di Leonardo da Vinci è la vastità dei campi da lui esplorati: pittore, architetto, inventore, geologo, poeta, musicista. È lui l'incarnazione perfetta dell'uomo universale. Michael J. Gelb si è ispirato a questo modello, solo in apparenza inimitabile, per aiutare il lettore a sfruttare le potenzialità inespresse di corpo e mente. Dagli scritti e dalle opere d'arte di Leonardo estrapola sette princìpi fondamentali, che ciascuno di noi può sviluppare per rendere la propria vita più equilibrata, ricca e appagante. "Pensare come Leonardo" propone numerosi esercizi per ciascun principio e suggerimenti per fare di noi tutti dei "geni".

Sul buon uso della lentezza. Il ritmo giusto della vita

di Sansot Pierre

editore: Il saggiatore

pagine: 219

Rallentare il ritmo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento