Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le Lettere: Le Lettere università

La letteratura nigeriana in lingua inglese

di Alessandra Di Maio

editore: Le Lettere

pagine: 300

La tradizione letteraria nigeriana, appropriatasi della lingua del colonizzatore, travalica i confini nazionali, percorrendo t
12,90

Grande grammatica ragionata della lingua inglese

di Mario Bernabò Silorata

editore: Le Lettere

pagine: 800

Scritta in italiano per facilitare l'apprendimento, la "Grande grammatica ragionata" propone raffronti e parallelismi con costrutti grammaticali e sintattici inglesi, soffermandosi su questioni linguistiche e temi complessi di solito trascurati dagli esperti del settore, come le costruzioni con i pronomi relativi, i verbi preposizionali e frasali, l'uso del passivo. Viene inoltre dedicato ampio spazio allo studio, all'utilizzo e all'applicazione di terminologie specifiche, relative al linguaggio burocratico e legale, nonché alle forme dell'oratoria e della retorica inglesi. Un'opera che si rivolge quindi a chi ha già una conoscenza e una preparazione di base della lingua inglese - studiosi, traduttori, studenti universitari, professionisti - ma anche pensata per chi voglia acquisire la competenza necessaria per affrontare esami di inglese di ogni livello e concorsi internazionali. Le spiegazioni sono arricchite da note storiche, oltre a essere corredate e supportate da esempi scelti, colti e mirati, tratti da testi di scrittori e giornalisti inglesi e americani, o attinti da libri, riviste e quotidiani.
44,00

Proust in Italia. Le traduzioni della «Recherche»

di Manuela Raccanello

editore: Le Lettere

pagine: 93

In questo studio, condotto secondo un'ottica critico-comparativa, si analizzano le prime traduzioni italiane della Recherche di Marcel Proust, con un riferimento particolare alla resa degli stilemi proustiani evidenziati, tra gli altri, da Leo Spitzer e Jean Milly. Dal 1923 ai primi anni Quaranta del Novecento in Italia vengono tradotti solo brevi passi della Recherche, pubblicati sulle riviste più attente alle novità letterarie. L'interesse editoriale per l'opera proustiana si inaugura nel 1944 con il volumetto "La precauzione inutile. Romanzo" (Milano-Roma, Jandi-Editori), versione di una cospicua parte de La Prisonnière siglata da Eugenio Giovannetti. Un anno dopo fa seguito Soggiorno a Venezia (Venezia, Edizioni del Cavallino), versione di Renato Mucci del terzo capitolo di Albertine disparue. Ma è a guerra conclusa, come ha scritto significativamente Giacomo Debenedetti, che scatta "l'ora x, quella dell'attacco frontale al romanzo, cominciando regolarmente con la prima parte: Du côté de chez Swann". Nel 1946 vengono pubblicati, infatti, "Casa Swann" (Firenze, Sansoni) e "La strada di Swann" (Torino, Einaudi), tradotti rispettivamente da Bruno Schacherl e da Natalia Ginzburg.
14,00
28,00

Cinema digitale. Teorie e pratiche

di Uva Christian

editore: Le Lettere

pagine: 216

Il testo rivolge l'attenzione all'articolato orizzonte delineato dal cinema digitale, un territorio multiforme e, a tratti, sf
20,00

Una mirabile avventura

Storia dell'educazione dei disabili da Jean Itard a Giovanni Bollea

di Bocci Fabio

editore: Le Lettere

pagine: 300

possibile identificare e valorizzare all'interno della storia dell'educazione gli elementi costitutivi di una storia dell'educ
24,00

Gli studi post coloniali

editore: Le Lettere

pagine: 256

Questo manuale si propone di offrire al lettore non specialista un'introduzione agli studi postcoloniali attraverso una serie
19,50

La lingua russa del 2000

editore: Le Lettere

Con "La lingua russa del 2000" le autrici propongono un approccio insolito allo studio della lingua. Insolito perché basato sulla capacità di chi apprende di ragionare e di uscire dall'ambito delle lezioni tradizionali. Dopo una breve introduzione su alcuni aspetti culturali, l'allievo comincerà sin dalle prime lezioni a cooperare con quanto illustrato nelle parti dedicate alla grammatica e nei testi. Oltre alle lezioni, il manuale contiene dei capitoli di varia lunghezza, che servono a completare la conoscenza linguistico-culturale del russo, riferita a un primo anno di studio.
24,00

Cogito ergo sum. Idee e fatti sulla comunicazione

di Solito Laura

editore: Le Lettere

pagine: 178

Il tema della comunicazione solleva molte domande, anima discussioni, ma su un punto sembra esserci accordo: la sua crescente
16,50

La comunicazione giornalistica. Una centralità poco percepita

di Bechelloni Giovanni

editore: Le Lettere

pagine: 162

In dodici agili capitoli e in un ampio saggio introduttivo questo libro cerca di convincere il lettore a prendere sul serio la
16,50
16,50

Il teatro francese. Dal Medioevo al Novecento

di Marie-Claude Hubert

editore: Le Lettere

pagine: 216

Il teatro, arte dello spettacolo, si realizza al momento della rappresentazione. Il testo è solo uno spartito la cui lettura richiede una riflessione che è un tentativo di messinscena, di ricostruzione interiore di una realtà in movimento. Consacrata al teatro francese dal Medioevo al Novecento, quest'opera unisce l'approccio formale e lo studio storico del genere drammatico. Prendendo in esame i testi teatrali e teorici più importanti, Marie-Claude Hubert mostra come ogni epoca, attraverso forme diverse (farsa, commedia, tragedia, dramma, pièce moderna), ha risolto i problemi della scena: linguaggio e comunicazione, voce, corpo dell'attore e del personaggio, spazio e tempo. Il libro, arricchito da una bibliografia aggiornata sia francese che italiana, si propone come punto di riferimento essenziale per studenti universitari e per tutti coloro che s'interessano alla drammaturgia francese.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.