Il tuo browser non supporta JavaScript!

Antropologia

Il crisantemo e la spada. Modelli di cultura giapponese

di Benedict Ruth

editore: Laterza

pagine: X-366

«Il crisantemo e la spada è un classico in virtù della sua lucidità intellettuale e stilistica
20,00

Reinventare la morte

Introduzione alla tanatologia

di Sozzi Marina

editore: Laterza

innegabile
20,00

Romeni d'Italia

Migrazioni, vita quotidiana e legami transnazionali

di Cingolani Pietro

editore: Il mulino

pagine: 305

I migranti romeni costituiscono in Italia la principale comunità straniera
26,00

Il terrorismo suicida. Una chiave per comprenderne le ragioni

di Talal Asad

editore: Cortina raffaello

pagine: 118

C'è davvero una grande differenza tra un soldato in guerra e un terrorista suicida? Quale tipo di violenza è considerata "legittima" e perché? Con un'analisi originale e provocatoria di uno dei fenomeni più complessi del mondo contemporaneo, Asad esamina il terrorismo suicida da punti di vista inediti, pungolando il lettore a prendere distanza da risposte preconfezionate al terrorismo, alla guerra e agli attacchi suicidi. L'autore Talal Asad è professore di Antropologia al Graduate Center of the City University di New York.
16,00

Antropologia strutturale

di Lévi-Strauss Claude

editore: Il Saggiatore Tascabili

pagine: 447

Nel più importante testo dell'etnologia moderna, Claude Lévi-Strauss parte dalla teoria del linguista Roman Jakobson e ne form
14,00

Senso e non senso

di Merleau-Ponty Maurice

editore: Il saggiatore

pagine: 222

I saggi raccolti in "Senso e non senso" applicano i presupposti teorici della filosofia di Maurice Merleau-Ponty a pittura, le
12,00

La donna e l'amore al tempo dei miti

di Arturo Schwarz

editore: Garzanti Libri

pagine: 300

19,60

Miti di luce. Metafore dell'eterno in Oriente

di Joseph Campbell

editore: Lindau

pagine: 250

I miti non appartengono alla mente razionale. Piuttosto, essi scaturiscono dalle profondità di quel grande serbatoio che Jung chiama "inconscio collettivo". In Occidente è capitato che siano stati interpretati come fatti. Ma poiché, in questa nostra era di scetticismo scientifico, siamo consapevoli che tali fatti non possono essere accaduti davvero, la parola "mito" è divenuta sinonimo di "falsità". E la vita religiosa ha assunto un carattere strettamente morale. In altre parole, l'uomo contemporaneo ha perso la possibilità di accedere a una dimensione profonda ed essenziale della sua natura. Secondo Campbell, però, la grande diffusione delle dottrine orientali nel contesto delle accecate esistenze occidentali ha il benefico effetto di ridestarci al nostro retaggio pre-cristiano, a quelle Tradizioni nelle quali il mito non è inteso come il racconto di fatti pseudostorici, ma è la rivelazione poetica del grande mistero che esiste ora e da sempre, che sta dentro ognuno di noi e che è al di là di ogni possibile definizione. Spaziando dall'induismo al taoismo, dal buddhismo al giainismo, Campbell esplora le metafore orientali dell'Eterno e del Trascendente, immagini, figure e racconti all'apparenza esotici, quando non estranei alla nostra sensibilità, eppure in grado di trasmettere anche a noi il loro messaggio di verità intorno all'uomo.
23,00

Antropologia dei disastri

di Ligi Gianluca

editore: Laterza

Cosa hanno in comune il disastro dell'uragano Katrina che ha devastato New Orleans, lo tsunami che si è abbattuto sulle coste
20,00
18,08

Etnografia e ricerca qualitativa

editore: Il mulino

pagine: 157

"Etnografia e ricerca qualitativa" è la prima rivista italiana dedicata all'approccio etnografico nella ricerca sociale. Incoraggiando l'interdisciplinarietà e il pluralismo degli stili di ricerca e delle tendenze teoriche che si ispirano all'etnografia, la rivista pubblica ricerche sia su temi classici del dibattito sociologico e antropologico sia su temi sociali di attualità. È articolata in diversi settori: saggi, interviste, note dal campo, dibattiti, rassegne, note critiche e recensioni. In questo numero la ricerca monografica affronta il tema "Etnografia e sistemi informativi".
18,50

L'altra Europa

Per un'antropologia storica del Mezzogiorno d'Italia

di Galasso Giuseppe

editore: Guida

pagine: 580

Il Mezzogiorno d'Italia è ancora assai spesso visto come un'"isola antropologica", che solo il braccio di mare di una "grande
44,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.