Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Scienze della Formazione

Antropologia filosofica

di Coreth Emerich

editore: Morcelliana

pagine: 192

L'interrogativo sull'uomo è fondamentale per chi voglia comprendere se stesso; esso anzi costituisce un problema di fondo anch
16,00

Il percorso della famiglia adottiva

Strumenti per l'ascolto e l'accompagnamento

editore: Unicopli

pagine: 216

17,00

Buona maestra Tv. La Rai e l'educazione. Da «Non è mai troppo tardi» a «Quark»

di Roberto Farné

editore: Carocci

pagine: 160

Telescuola e la TV dei ragazzi, Alberto Manzi e Piero Angela, la storia vista e raccontata da Rossellini, programmi come Giocagiò e L'Albero azzurro sono alcuni degli "emblemi" che hanno segnato l'impegno educativo della RAI. La ricorrenza dei primi cinquant'anni di vita del nostro servizio pubblico televisivo diventa l'occasione per ripercorrerne i tratti significativi: lotta contro l'analfabetismo e grande attenzione al pubblico infantile, mettendo alla prova il medium con le forme della comunicazione didattica e della divulgazione culturale. Nel corso del volume emerge così il profilo di una "pedagogia della RAI" che a volte si è posta al servizio della scuola, altre volte ne ha anticipato sensibilità e innovazioni.
21,10

Gioco di squadra

Come un gruppo di lavoro può diventare una squadra eccellente

editore: Cortina raffaello

Quando un gruppo di lavoro riesce a esprimere accordo e collaborazione, avendo successo nei risultati che si prefigge, mostra
14,80

Devianza e criminalità

editore: Il mulino

pagine: 264

24,00

Pedagogia e sperimentazione

Metodi e strumenti per la ricerca educativa

di Renata Viganò

editore: Vita e pensiero

pagine: 328

La ricerca educativa, i suoi paradigmi e metodi, sono oggetto continuo e problematico di riflessione. L’educazione è un compito primario e complesso della società di oggi; le scienze dell’educazione sono sollecitate con forza a considerare in modo critico i propri fondamenti, gli strumenti teorici e metodologici da esse impiegati, le prospettive pratiche e operative a cui si orientano. Il discorso pedagogico e quello sperimentale appaiono antitetici, se si accostano in modo superficiale. Il primo intende infatti avvalorare l’originalità e l’unità dinamica e differenziata della persona; il secondo cerca invece di cogliere le regolarità e i principi generali sottesi alla varietà delle condotte e delle relazioni umane. È compito della ricerca educativa superare tale dicotomia con uno sforzo incessante di sintesi, per evitare che la scienza dell’educazione si riduca, da un lato, a un discorso su modelli formativi astratti e, dall’altro, a un empirismo di pratiche disordinate. Il volume accoglie siffatto obiettivo e propone l’idea di una scienza non dell’educazione bensì per l’educazione, luogo di dialogo evolutivo e non di contrapposizione fra arte, ragione, tecnica, scienza, filosofia, sapienza. La ricerca è in esso presentata come domanda di senso prima ancora che di conoscenza, e come processo ininterrotto per tradurre nel linguaggio dei metodi e degli strumenti, storicamente e culturalmente determinati, aspirazioni e ideali metastorici e metaculturali. La metodologia della ricerca educativa, anche nei suoi ambiti più specifici e tecnici, va intesa, impiegata e costruita in tale prospettiva.
28,00

Stregoneria, oracoli e magia tra gli Azande

di Edward E. Evans Pritchard

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 341

Il libro, basato sulle ricerche condotte negli anni '20 da Evans-Pritchard nel Sudan meridionale, si colloca tra i classici de
25,50

I bisogni irrinunciabili dei bambini. Ciò che un bambino deve avere per crescere e imparare

editore: Cortina raffaello

pagine: 260

E' sufficiente la quantità di tempo che i genitori spendono con i propri figli? Che cosa succede se a occuparsi dei bambini sono persone diverse dai genitori? L'affido e l'adozione hanno inevitabilmente effetti negativi sulla crescita di un bambino? Nell'appassionato confronto di idee che percorre questo libro, un pediatra e uno psichiatra infantile chiariscono che cosa non deve mancare a un bambino nei primi anni di vita. Facendo piazza pulita del gran numero di teorie, luoghi comuni e polemiche sul tema della cura dei bambini.
21,00

La relazione bambino-insegnante

Aspetti evolutivi e clinici

di Pianta Robert C.

editore: Cortina raffaello

24,00

Breve storia della bugia. Da Ulisse a Pinocchio

di Maria Bettetini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 157

Ulisse mentì per salvarsi la vita, ma anche per il piacere di farlo
13,00

Antigone. Variazioni sul mito

editore: Marsilio

pagine: 186

Un mito che attraversa più di due millenni e la cui presenza nella storia della civiltà occidentale è pressoché ininterrotta
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.